Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / torino / Esclusive
ESCLUSIVA TG – Alberto Corradi: “Juric troverà per il Torino soluzioni agli infortuni e il ritorno di Belotti darà un contributo enorme alla squadra”
mercoledì 20 ottobre 2021 12:00Esclusive
di Elena Rossin
per Torinogranata.it
fonte Elena Rossin

ESCLUSIVA TG – Alberto Corradi: “Juric troverà per il Torino soluzioni agli infortuni e il ritorno di...

Alberto Corradi è stato intervistato in esclusiva per TorinoGranata.it. Corradi è un insegnante d’italiano e storia e allenatore dell’Arenzano. E’ stato il secondo di Juric quando l’attuale mister del Torino guidava il Mantova, il Crotone e il Genoa. Con lui abbiamo parlato dell’allenatore granata e del momento della squadra tra infortuni e punti persi e che venerdì affronterà il Genoa.

Dopo Mandragora anche Singo ha problemi fisici e in infermeria ci sono anche Pjaca e Verdi, senza scordare che Belotti, Praet e Zaza sono appena tornati da lunghi stop. Come affronterà e potrà sopperire Juric a tutto ciò?

“Il Torino con Juric, non ha preso un ottimo allenatore, ma il migliore che c’era su piazza e per lui non sarà un problema se c’è qualche giocatore, anche importante, infortunato perché troverà delle soluzioni poiché ha serpe tirato fuori il meglio da tutti i giocatori che ha allenato. E anche chi finora ha giocato poco potrà sicuramente essere utile. So che il Torino sta dando molto più dei risultati che ha raccolto e quindi prima o poi arriveranno anche i punti che i granata meritano, il campionato è lungo e si riequilibra tutto. Il Toro a Napoli ha disputato una partita straordinaria per intensità e non solo purtroppo poi è arrivata una sconfitta, ma il calcio è così. L’infortunio di Mandragora, come quelli degli altri, non ci voleva, ma, ad esempio, c’è Lukic che può prenderne il posto e farà bene. Conosco bene Juric per aver fatto con lui un percorso di cinque anni e ho potuto vedere tutte le sue qualità in tutte le categorie nelle quali ha lavorato e quindi, ripeto, è stato preso il meglio e forza Toro”.

Il Torino subisce gol nei finali di partita e lascia punti sul campo ormai da quattro gare consecutive. Ma quanto questo fa arrabbiare mister Juric?

“Sicuramente è arrabbiato, però siccome è un allenatore capace e ha intorno una piazza che capisce e sa giudicare il calcio avendo visto le grandi prestazioni del Torino Juric troverà le soluzioni a questi inconvenienti del momento. Se il Toro continuerà a giocare con l’intensità che si è vista finora e la coralità poi i risultati arriveranno e giungerà il giorno in cui la sorte all’ultimo minuto della partita agirà in favore. Nelle partite che ho visto il Torino sta giocando con le logiche di Juric. Sta plasmando la squadra e mi sembra che l’intensità che c’è quest’anno in passato l’avevo vista poche volte nel Torino. La piazza deve stare al fianco di Juric e della squadra e i risultati arriveranno”.

Il ritorno di Belotti darà una mano a risolvere le problematiche?

“Mi sembra che lo abbia detto lo stesso Juric, il rientro di Belotti è una notizia positiva e come si fa a non essere felici se un giocatore come lui può finalmente dare il contributo che sa. Il fatto che stia tornando a essere il giocatore che è darà un contributo enorme alla squadra”.

Venerdì il Torino affronterà il Genoa che è stato una tappa importante nella carriera di Juric. Come vede questo match?

“E’ una gara aperta e sicuramente il Toro farà la partita. Speriamo che questa volta giri tutto bene. Io sono e rimarrò sempre un tifoso del Genoa, anche perché sono ligure, ma l’amore professionale per Juric rimane incondizionato per cui i suoi risultati sportivi per me sono motivo di gioia”.

Che squadra è il Genoa?

“Le squadre di Ballardini, come si dice, sono quadrate e si fa fatica a fare risultato. Il Genoa ha dimostrato di riuscire a recuperare partite che si erano messe molto male. Il gioco di Ballardini è concreto e, magari, meno aggressivo di quello di Juric, però sono sicuro che se il Torino fa partita riuscirà a soffocare qualsiasi possibilità offensiva del Genoa e penso che Juric preparerà così la partita”.

Cambiando argomento, come va con l’Arenzano?

“Male, però ci siamo trovati per caso in Eccellenza perché dovevamo disputare il campionato di Promozione e con la squadra stiamo lottando con i denti per mantenere la categoria”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000