Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / torino / Esclusive
ESCLUSIVA TG – Huet-Baranov ag. Hancko: “Non credo che il Torino pensi a David per sostituire Bremer, ma tutto è possibile”TUTTOmercatoWEB.com
David Hancko
© foto di Federico De Luca
mercoledì 18 maggio 2022, 11:00Esclusive
di Elena Rossin
per Torinogranata.it
fonte Elena Rossin

ESCLUSIVA TG – Huet-Baranov ag. Hancko: “Non credo che il Torino pensi a David per sostituire Bremer,...

Sasha Huet-Baranov è stato intervistato in esclusiva da TorinoGranata.it. Huet-Baranov è un agente Fifa e cura gli interessi di David Hancko accostato al Torino.

Il Torino è interessato al suo assistito David Hancko per sostituire Bremer che sarà ceduto?

“Ho letto sui giornali italiani e sui siti di un interesse per il mio assistito e Vagnati conosce Hancko, ma non abbiamo parlato di David. Lo avevamo fatto la scorsa estate, ma per ora dal Torino non mi hanno fatto sapere nulla. Secondo me, per sostituire Bremer il Torino cerca un altro giocatore perché Bremer è un difensore centrale di piede destro, mentre Hancko è mancino, anche se può giocare da centrale, per questo dico che non penso che la scelta del Torino possa ricadere su David. Ovviamente questa è solo la mia opinione”.

Circola voce che Vagnati abbia in programma a breve di fare un viaggio in Repubblica Ceca, lei sa qualche cosa in merito?

“Non so, ma mi sembra strano perché quando va in Repubblica Ceca mi fa sapere che viene e l’ho sentito la settimana scorsa al telefono e non mi ha detto nulla e non abbiamo parlato di Hancko”.

Ha sentito Vagnati al telefono, ma se non avete parlato di Hancko, magari lo avete fatto per qualche altro suo assistito?

“No, è stata solo una telefonata di cortesia come capita fra dirigenti di club e agenti di calciatori. Con il Torino, come ho detto un anno fa abbiamo parlato di Hancko e un anno e mezzo fa di Lobotka prima che andasse al Napoli. Con Vagnati siamo sempre in contatto, ma per il momento il Torino non pensa a nessuno dei miei assistiti, ma i campionati e le coppe non sono ancora finiti quindi tutto può succedere”.

Conferma che Hancko ha un contratto con lo Sparta Praga fino al 30giugno 2024?

“Confermo, l’estate scorsa ha firmato un triennale con lo Sparta Praga”

Hancko si trova bene allo Sparta Praga?

“Sì, si trova bene: gli piace la città e la squadra. Oggi alle 17 giocano la finale della Coppa della Repubblica Ceca con lo Slovacko e Hancko è concentrato su questa partita, è un momento importante per la sua carriera e sul finale di stagione. A fine maggio e giugno parleremo del futuro. David vuole vincere questa finale con lo Sparta Praga”.

Se arrivassero offerte interessanti Hancko le prenderebbe in considerazione?

“Sicuramente se ci sono un progetto, una squadra e un allenatore interessanti, saranno presi in considerazione. Hancko non vuole andare via dallo Sparta Praga, ma a fronte, come dicevo, di proposte interessanti le prenderemo in considerazione. David conosce il campionato italiano e la lingua, è stato alla Fiorentina nella stagione 2018-19 e adesso è ancora più pronto di allora, quindi tutto è possibile”.