Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / torino / Primo Piano
Nel 1948 il Toro vince il suo quarto campionato, numeri irripetibiliTUTTOmercatoWEB.com
martedì 28 giugno 2022, 06:00Primo Piano
di M. V.
per Torinogranata.it

Nel 1948 il Toro vince il suo quarto campionato, numeri irripetibili

Nel 1948 il Torino chiude il proprio campionato con un netto 5-2 nei confronti del Modena, quinta forza del campionato e capace di chiudere il girone di ritorno come seconda migliore dopo, appunto, gli Invincibili. Ma sono i numeri di tutto il campionato ad impressionare, perché il Toro, che ha preso la vetta solitaria della classifica a dodici giornate dal termine della stagione per non lasciarla più, chiude con la miglior difesa, il miglior attacco con un numero impressionante di reti all'attivo, ben centoventicinque, il maggior numero di vittorie (tra cui lo storico e tuttora imbattuto 10-0 all'Alessandria) ed il minor numero di sconfitte. Le prime rivali, il terzetto composto da Triestina, Juventus e Milan, chiude distante di ben sedici punti, un abisso se si considera che all'epoca se ne assegnavano due per la vittoria. Era il Grande Torino, al suo quarto scudetto di fila, il quinto della storia granata, un campionato irripetibile, una squadra inimitabile.