Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / torino / Notizie
Undici italiane nelle coppe europee, è tutto vero: ecco comeTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 20 febbraio 2024, 20:30Notizie
di Federico Danesi
per Torinogranata.it
fonte Calcioefinanza.it

Undici italiane nelle coppe europee, è tutto vero: ecco come

Lo avevamo anticipato ieri, arriva la conferma ufficiale: nella prossima stagione l'Italia potrebbe avere ben undici squadre nelle varie coppe europee, un'occasione da non perdere anche per il Toro. Merito dei nuovi format di Champions League, Europa League e Conference League che debutteranno dal prossimo settembre. Come anticipa Calcio e Finanza che ha ricevuto informazioni diretta da un un briefing organizzato dalla UEFA, ogni singola Federazione che occupa i primi quattro posti del ranking potrebbe schierare portare fino a un massimo di 11 formazioni nelle tre competizioni europee.

Alla prossima Champions League si qualificheranno le prime quattro della classifica in campionato ma anche la quinta in classifica nel caso in cui la Federazione sia tra le due migliori nel ranking UEFA di stagione e la Serie A è attualmente in testa a questa graduatoria). Poi la vincitrice della Champions League se dovesse finire fuori dalle posizioni per le coppe in classifica, la vincitrice della Europa League se dovesse finire fuori dalle posizioni per le coppe in classifica;

A queste squadre si possono aggiungere ulteriori quattro formazioni: tre squadre qualificate all’Europa League tramite campionato, coppa nazionale e vittoria della Conference League più una squadra qualificata alla Conference League tramite campionato. In pratica oggi sarebbe dentro il Toro, anche se ij realtà il suo destino dipende solo dalel altre italiane.