Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / torino / Serie A
Ibra espulso, il legale del Milan: "Tutto un equivoco. Nel caso, faremo ricorso". Ecco gli scenariTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
lunedì 12 aprile 2021 19:01Serie A
di Tommaso Bonan

Ibra espulso, il legale del Milan: "Tutto un equivoco. Nel caso, faremo ricorso". Ecco gli scenari

"Sarà mio figlio, con il sottoscritto, a rappresentare Zlatan in un percorso legale ancora non definito perché siamo in attesa della sentenza del Giudice Sportivo. Sarà fatto certamente ricorso nella malaugurata ipotesi che le giornate di squalifica per Ibrahimovic siano addirittura due". Lo ha dichiarato Leandro Cantamessa, avvocato del Milan, commentando l’espulsione di Zlatan Ibrahimovic ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: "Tutto dipende da ciò che il Signor Maresca ha scritto nel referto: se l’arbitro ha dei dubbi su quello che ha sentito – e a quanto pare ha sentito male – allora lo scriverà e la questione potrebbe avere un risvolto inatteso e clamoroso. Se ammetterà di aver sbagliato, Ibra potrà giocare la prossima gara pur essendo stato espulso a Parma. In caso contrario potrebbero dargli una giornata di squalifica o anche due, ma sarebbe profondamente sbagliato. Gli strumenti della giustizia sportiva non consentono di impugnare una squalifica di una giornata. Bisognerebbe fare un ricorso di urgenza ma questo strumento non è ammesso per le squalifiche di una giornata".

Come ha reagito Ibra? "E' stato solo un equivoco - conclude Cantamessa - non c'è altro da aggiungere. Ribadisco: se l’arbitro dirà di aver sbagliato, la questione si ribalterà. Si è trattato di un equivoco, davvero. Ho ascoltato i sonori riprodotti: sono frasi innocenti, non c’è neanche una particolare vena polemica. Non so cosa l’arbitro ritenga di aver sentito, so che non ci sono insulti".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000