Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / torino / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 3 marzoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicolò Campo/Image Sport
giovedì 04 marzo 2021 01:00Serie A
di Giacomo Iacobellis

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 3 marzo

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
UFFICIALE: JUVENTUS, RISCATTATO MCKENNIE DALLO SCHALKE 04. PARATICI VERSO IL RINNOVO COI BIANCONERI, BUFFON ANNUNCIA: "NON GIOCHERÒ OLTRE GIUGNO 2023". UN FONDO SAUDITA VUOLE L'INTER, INTANTO BARELLA SI PREPARA A EREDITARE LA FASCIA DI CAPITANO. CALHANOGLU VERSO LA PERMANENZA AL MILAN, DE LAURENTIIS CONFERMA GATTUSO FINO A FINE STAGIONE. CARNEVALI BLINDA DE ZERBI: "ANCORA INSIEME A LUNGO"

Attraverso il proprio sito ufficiale, la Juventus ha reso noto l'acquisto a titolo definitivo, mediante riscatto, del centrocampista statunitense Weston McKennie, una delle sorprese più positive della stagione 2020/21: "31 presenze stagionali, cinque reti messe a segno e un trofeo già in bacheca: la Supercoppa Italiana. L'avventura di Weston McKennie con la maglia della Juventus è iniziata benissimo e lo raccontano i numeri, ma soprattutto il feeling raggiunto fin da subito con il mondo bianconero. Wes è una risorsa importantissima per Mister Pirlo e ha già messo la sua firma con prestazioni e gol importanti. Impossibile non pensare a quello contro il Barcellona al Camp Nou, o quello nel Derby della Mole, il primo per lui con la nostra maglia. È, inoltre, il più giovane centrocampista di questo campionato con almeno quattro reti all'attivo, nonché miglior marcatore americano nella storia della Serie A e, da quando gioca in Europa, questa con la Juventus è la stagione in cui conta già più partecipazioni a un gol in un singolo campionato: sei. Da oggi è anche un giocatore della Juventus a titolo definitivo, con il club bianconero che ha esercitato il diritto di opzione per l'acquisizione del suo cartellino dallo Schalke 04".

I dettagli economici: "Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver esercitato il diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo alle prestazioni sportive del giocatore Weston McKennie, dalla società tedesca FC Gelsenkirchen-Schalke 04 e.V., per un corrispettivo di € 18,5 milioni, pagabile in tre esercizi. Al verificarsi di determinate condizioni nel corso della durata del contratto di prestazione sportiva con il calciatore, potrà maturare a favore dello Schalke un corrispettivo fino ad ulteriori € 6,5 milioni. Juventus aveva sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva fino al 30 giugno 2025".

Fabio Paratici verso un futuro ancora alla Juventus. Secondo quanto raccolto da Tuttomercatoweb.com, la strada per il rinnovo del direttore sportivo coi bianconeri sembra segnata e in queste ultime settimane le distanze tra le parti sembrano limate. La famiglia Agnelli non ha intenzione di mettere in atto ribaltoni a livello dirigenziale per l'estate che verrà, dunque sia Federico Cherubini che Paratici, oltre che Pavel Nedved, sono diretti verso la permanenza in sella alla Vecchia Signora.

Gigi Buffon, portiere della Juventus, nel corso di una lunga intervista al Guardian in Inghilterra, ha svelato qual è la data massima oltre cui non ha intenzione di continuare a giocare: "Nella mia testa c'è un limite massimo che è giugno del 2023. Senza dubbio non andrei oltre. Però non è da escludere che possa decidere di fermarmi dopo i prossimi 4 mesi", le sue dichiarazioni.

Un fondo saudita vuole l'Inter. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, non ci sarebbe più BC partners in pole per rilevare il club nerazzurro, bensì un un fondo arabo, per la precisione il Public Investment Fund (Pif) dell’Arabia Saudita. Ha sede nella capitale, Rihad, è tra i più grandi fondi sovrani del mondo con un patrimonio totale stimato di 347 miliardi di dollari ed è stato fondato allo scopo di investire per conto del governo dell'Arabia Saudita. A gestire le operazioni c’è Yassir al Rumayyan, che amministra un portfolio, al momento, costituito da circa 200 differenti asset (comprese quote di Boeing, Facebook e Disney). Tra le sue aree di azione ci sono trasporto aereo, petrolio, gas e intrattenimento. Ed è proprio qui che si inserirebbe l’interesse per l’Inter. Le valutazioni in corso - si legge - si avvicinano di più alle richieste del gruppo di Nanchino rispetto all'offerta presentata da BC Partners.

Il futuro capitano dell'Inter è già stato praticamente deciso: dopo Handanovic, infatti, toccherà a Nicolò Barella ereditare la fascia nerazzurra. Non solo, a breve il centrocampista, che ha firmato nel 2019 un accordo da 2,5 milioni a stagione fino al 2024, tratterà il rinnovo con un accordo blindato e un ingaggio da top player da 4,5 milioni a stagione. A riportarlo è il Corriere dello Sport.

Passi in avanti per il rinnovo di Hakan Calhanoglu con il Milan. Il turco martedì pomeriggio è stato in sede per ribadire alla dirigenza la voglia di rimanere in rossonero e trovare una soluzione sul rinnovo. Le parti sono molto più vicine rispetto a qualche giorno fa e ora il rinnovo sembra essere a un passo. Grazie ai bonus si può raggiungere la fumata bianca. Lo riporta il Corriere dello Sport.

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha sospeso le consultazioni con gli altri allenatori interpellati e ha deciso che andrà comunque avanti con Gennaro Gattuso fino al termine della stagione per poi avviare la ristrutturazione tecnica. Lo scrive l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, che prova a stilare una lista dei papabili candidati della panchina azzurra a partire dal giugno prossimo. Tra le indiscrezioni per il futuro, circola anche il nome di Roberto De Zerbi, insieme a quello di Italiano, Juric e Benitez. Col silenzio stampa, ancora in atto, il presidente ha voluto garantire all’allenatore e alla squadra la serenità necessaria per lasciarsi alle spalle polemiche e dissidi.

Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, a pochi minuti dalla sfida con il Napoli è intervenuto al microfono di Dazn confermando la volontà di puntare ancora a lungo su mister De Zerbi in panchina: "De Zerbi è un tecnico di grande qualità e prospettiva e può ambire ai grandi club, ma la nostra volontà è andare avanti con lui perché possiamo crescere ancora insieme. Un'altra stagione insieme? Anche più di una".

IL B. DORTMUND INIZIA A TUTELARSI PER IL POSSIBILE DOPO-HAALAND: OCCHI SU EN-NESYRI DEL SIVIGLIA. CHELSEA, TUCHEL VUOLE IL SUO PUPILLO HOFMANN ANCHE A LONDRA. ARTETA GLISSA SULL'INTERESSE DEL BARCELLONA, BALE NON FA SCONTI AL REAL MADRID

La clausola da 75 milioni presente nel contratto di Erling Haaland (attivabile solo nel 2022) potrebbe "costringere" i club interessati al fenomeno norvegese a non fare follie nella prossima finestra di mercato per acquistarlo a un prezzo più conveniente tra un anno. Tuttavia, non è escluso che qualcuno possa tentare l'assalto già nei prossimi mesi e per questo motivo il Borussia Dortmund si sta cautelando. I gialloneri sono alla ricerca del sostituto: secondo Eurosport, la scelta potrebbe cadere su Youssef En-Nesyri, attaccante marocchino di 23 anni in forza al Siviglia.

Mister Mikel Arteta ha evitato le domande sul suo futuro al Barcellona qualora Laporta dovesse vincere le elezioni presidenziali: "Sono totalmente concentrato sulla mia missione all'Arsenal, c'è molto lavoro da fare. Ci saranno sempre speculazioni sulle elezioni a Barcellona, ​​è una grandissima squadra", ha detto l'allenatore dei Gunners in conferenza stampa.

È uno degli uomini più importanti del Borussia Mönchengladbach di Marco Rose e in estate potrebbe cambiare maglia. La crescita di Jonas Hofmann ha sorpreso tutti e il 28enne centrocampista tedesco è finito nel mirino del Chelsea. Come riporta Ruhr Nachrichten, il giocatore piace molto a Thomas Tuchel, che lo conosce bene avendolo allenato ai tempi del Borussia Dortmund.

Gareth Bale non accetterà un taglio di stipendio nel suo ultimo anno di contratto con il Real Madrid. Il gallese potrebbe essere disposto a considerare l'idea di un nuovo prestito a patto che percepisca 30 milioni lordi, attualmente pagati a metà dal Tottenham e dal club spagnolo. Lo riporta il Mirror.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000