Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / udinese / Primo Piano
Udinese, Cioffi: "Udine tifoseria all'inglese, ci sostiene sempre fino in fondo"
venerdì 1 marzo 2024, 13:45Primo Piano
di Alessandro Vescini
per Tuttoudinese.it

Udinese, Cioffi: "Udine tifoseria all'inglese, ci sostiene sempre fino in fondo"

Pochi calcoli alla viglia, contro la Salernitana bisogna fare punti (possibilmente tre). Lo sa anche il mister Gabriele Cioffi che nella conferenza stampa presso la sala stampa del Bluenergy Stadium ha risposto alle domande dei giornalisti presenti sui dubbi di formazione, le condizioni dei singoli e l'importanza della gara per l'Udinese in termini di classifica. 

Gara particolare, tre punti vanno conquistati: c'è bisogno del vostro pubblico?

"Abbiamo passato le ultime due gare in casa con una penalizzazione non da poco. La potenza della nostra Curva è stata una discriminante in negativo. La tifoseria in generale di Udine è molto inglese, ovvero la supporta fino all'ultimo. Abbiamo bisogno del loro supporto per tornare a fare quello per cui siamo pagati, ovvero vincere".

Come sta Pereyra?

"Non siamo riusciti a recuperarlo, verrà in panchina ma non sarà utilizzabile. A destra abbiamo Ebosele e Ferreira perché Ehizibue ha subito un trauma cranico importante con il Genoa. Si è allenato solo una volta con noi quindi verrà in panchina". 


Come hai vissuto questa settimana pre gara così importante?

"Tutti gli allenatori sono in discussione tutte le domeniche, ho vissuto quindi la gara come sempre al 110%".

Samardzic a sinistra contro il Genoa, un po' limitato forse?



"C'era quinto a destra Ebosele che è più propenso ad attaccare, quindi da quel lato serviva un uomo d'equilibrio. Poi ultimamente gli avversari ci studiano e quindi guardano meglio Lazar che ultimamente sta tirando poco anche non per colpe sue. Questo non vuol dire che giocherà sempre a sinistra".

Thauvin e Lucca stanno facendo bene, ma in quanto tempo Brenner e Davis potranno entrare nei ballottaggi per sperare in un posto da titolare?

"Finché sta facendo bene chi gioca non vedo motivi per cambiare. Brenner è più avanti di un Davis che comunque con il Genoa ha impattato bene, Brenner comunque è leggermente più avanti".

Payero?

"Meriterebbe più dei minuti che sta avendo in questo momento, ma Lovric e Samardzic stanno facendo bene".

Salernitana come la vedi?

"La Salernitana ha valori in mezzo al campo importanti, mi aspetto una squadra che viene a giocarsi la gara a guardia bassa, per la posizione di classifica oserà anche però, dovremo essere bravi a leggere i vari momenti della gara, quindi servirà calma".

Kabasele dietro è un'opzione?

"Kabasele è un'opzione così come mettere Joao Ferreira con spostamento di Perez".