HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » udinese » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Corsa Scudetto: chi s'è rinforzato di più in difesa?
  L'Inter con l'esperienza di Diego Godin
  La Juventus con l'acquisto di De Ligt
  Il Napoli affiancando Manolas a Koulibaly

Dovesse arrivare Becao, la difesa potrebbe cambiare vistosamente

23.06.2019 23:12 di Davide Marchiol    per tuttoudinese.it   articolo letto 504 volte

Continuano a passare i giorni e la società sta lavorando in silenzio per sistemare la rosa a disposizione di mister Igor Tudor. Gino Pozzo e Pierpaolo Marino sono alacremente al lavoro per dare al tecnico croato una rosa che sia più consistente di quella dell'anno scorso, compatibilmente anche con quelle che sono le richieste che arrivano per i giocatori dell'Udinese, perchè calciatori che fanno gola ad altre società ce ne sono.

Tralasciando i vari discorsi dovuti a conferme e riconferme per scadenze di prestiti (Okaka e Sandro) e contratti (Hallfredsson e Behrami), per ora l'unico innesto ufficiale è Jajalo, ma sembra anche che ormai sia cosa fatta l'arrivo di Rodrigo Becao, difensore brasiliano di 23 anni che quest'anno ha fatto vedere grandi cose al CSKA Mosca. L'Udinese pare abbia convinto il Bahia a portare il ragazzo in Friuli, con una trattativa che ha visto coinvolto a suo tempo ancora Pradè. Si tratterebbe di un innesto di spessore, visto che parliamo di un giocatore chiesto da grandi club e che ha esperienza in Champions. Difficilmente quindi arriverebbe in bianconero per fare da comparsa.

Qualcuno quindi potrebbe partire? Certo. I primi candidati sono Samir, Nuytinck e Stryger Larsen. Becao è un destro, quindi è molto probabile che, andando a fantasticare un ipotetico 3-5-2, vada a posizionarsi alla destra di Troost-Ekong, con Samir o Nuytinck a sinistra. Il suo arrivo dunque andrebbe a tappare una delle due falle lasciate dal danese, dato in partenza verso altri lidi e che all'occorrenza faceva anche il centrale. Ergo da un lato l'accoppiata sarebbe Samir-Nuytinck, in mezzo Ekong-De Maio e a destra Becao-Opoku. Il tutto ovviamente rivoluzionabile, visto che il ghanese non ha mai dato grosse garanzie, mentre l'ex Bologna è stato quasi sempre messo a destra. Il mercato potrebbe dunque portare dietro altre sorprese. Sierralta è abituato alla difesa a quattro, quindi è più che probabile il suo ritorno a Parma, così come non è da escludere che Opoku vada via per qualche mese a farsi le ossa. A quel punto servirebbe un altro centrale, in grado di sostituire il capitano della Nigeria in caso di problemi. Non solo, Samir e Nuytinck sono molto richiesti, dovesse partirne uno servirà un mancino. Insomma. Il mercato dell'Udinese sembra fermo, ma dovrà essere in fermento, perchè sulla lista della spesa è possibile che vadano inseriti altri due difensori.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Udinese

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510