Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / udinese / Serie A
Caressa sull'Italia: "Si parla tanto dei giovani e poi Scalvini non gioca e ci si affida agli esperti"TUTTO mercato WEB
© foto di Antonio Vitiello
giovedì 23 marzo 2023, 23:08Serie A
di Tommaso Maschio

Caressa sull'Italia: "Si parla tanto dei giovani e poi Scalvini non gioca e ci si affida agli esperti"

Il giornalista di Sky Sport Fabio Caressa ha parlato delle scelte di Mancini questa sera: “Non so se è finita l’era di Jorginho e Verratti, ma non si può pensare che siano intoccabili. Il calcio è in continua evoluzione e quello di adesso non può essere quello di due anni fa. Oggi ci hanno aggredito alti, sfidandoci uno contro uno e senza un giocatore fisico in mezzo fai fatica.

Il 4-3-3? Dietro abbiamo tutti giocatori che giocano a tre nelle squadre di club. - conclude Caressa - Si parla tanto dei giovani e poi Scalvini non gioca e ci si affida all’esperienza di Acerbi e Toloi. È però un momento in cui bisogna cambiare e affrontare la realtà”.

Sulla versione ‘rivista’ dell’inno sentita stasera: “Secondo me ci sono delle cose che non si toccano, mai: l’inno è una di queste”.