Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / venezia / Focus
Joronen: "Abbiamo cercato di dare coraggio ai tanti giovani, hanno giocato bene"
domenica 7 agosto 2022, 20:44Focus
di Davide Marchiol
per Tuttoveneziasport.it
fonte Giuseppe Malaguti, trascrizione a cura di Davide Marchiol

Joronen: "Abbiamo cercato di dare coraggio ai tanti giovani, hanno giocato bene"

Jesse Joronen, capitano del Venezia per l’occasione durante il match contro l’Ascoli, ha parlato in conferenza stampa. Queste le sue dichiarazioni.

Jesse Joronen, capitano del Venezia per l’occasione durante il match contro l’Ascoli, ha parlato in conferenza stampa. Queste le sue dichiarazioni.

Il match:

“Ovviamente ci dispiace perché puntiamo sempre a vincere, le prepariamo sempre per vincere. Ci sono però tante cose positive in questa gara, sono orgoglioso per tutti i giovani, anche quelli entrati hanno fatto bene e più di qualcuno può fare una carriera importante”.

La situazione difensiva più difficile da leggere?

“Non saprei, io cerco solo di fare il massimo sia parando che guidando la difesa. Già da domani penseremo alla prossima partita, guarderemo quanto fatto e cosa migliorare”.

Come vi siete comportati con i ragazzi in spogliatoio?

“Gli abbiamo dato solo coraggio, perché il talento lo hanno, abbiamo giocato contro una buona squadra di Serie B, noi più anziani abbiamo parlato spesso con i ragazzi per aiutarli a dare il meglio, perché per loro non era una situazione facile perché diversi hanno saputo ieri che avrebbero giocato”.

Il focolaio Covid:

“Adesso c’è questa situazione, la società sta comunicando con tutti, ma noi che ci stiamo allenando non dobbiamo pensare alle circostanze esterne ma solo preparare la partita, non vogliamo fare le vittime”.

Importante la parata su Dionisi:

“Ovviamente per me è un orgoglio fare belle parate, ma il mio obiettivo unico è aiutare la squadra, sono attento solo a questo”.

TVS Giuseppe Malaguti – Oltre che tra i pali sei bravo anche con i piedi, anche oggi diversi lanci per avviare subito l’azione:

“Sì questa è una cosa di strategia e cerchiamo di preparare sempre qualcosa per la partita in questo senso, dove posso cerco spazi e varchi. Oggi per esempio nel primo tempo ho cercato di allargare un po’ l’Ascoli, perché con tanti ragazzi nuovi dovevamo arrivare un po’ più velocemente in avanti senza manovrare troppo la palla”.