HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » venezia » Focus
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Il ritorno di Valerio Mazzola

11.11.2019 14:50 di Giuseppe Malaguti    per tuttoveneziasport.it   articolo letto 36 volte

Venezia ritrova Valerio Mazzola. L’ala forte orogranta si era rotto una mano nella serie dei quarti di finale della passata stagione con Trento in uno scontro con Dustin Hogue. Nonostante questo, l’atleta ferrarese, ha continuato a giocare senza mai lamentarsi dando peraltro un apporto decisivo nella vittoria del tricolore. Ha disputato tutte le 5 partite di semifinale con Cremona e poi tutte le 7 gare della finalissima con Sassari. A fine stagione chiaramente si è dovuto fermare ed operarsi alla mano. Con tanto lavoro e tanta volontà ha recuperato più velocemente del previsto. Molti l’aspettavano a disposizione e nei 12 nella partita di mercoledì in EuroCup contro il Kuban Krasnodar ed invece, a sorpresa, De Raffaele lo ha inserito prontamente nello starting five nel match contro la Dinamo di ieri sera. Valerio disputa 9 minuti; Il primo canestro della partita è suo con tripla dall’angolo con una naturalezza estrema per la gioia dei tifosi reyerini che ritrovano uno dei protagonisti dello scudetto. Dopo il “buzzer beater” di Watt il primo a festeggiare con tanto di “schiaffi”in testa e “strattonata” a Mitchell è proprio lui; così come è il primo -dopo il minuto di raccoglimento tenuto per la scomparsa della Mamma di coach Alberto Billio- ad andare da suo allenatore ed abbracciarlo. Mazzola, nel sistema di gioco di De Raffaele, è diventato fin da subito un giocatore fondamentale, un equilibratore indispensabile. Giocando nei cinque base ha permesso ad Austin Daye di levarsi il peso di dover necessariamente iniziare le gare subito da protagonista. In più, con l’applicazione quotidiana, è diventato anche un ottimo difensore, utilissimo ai rimbalzi, con quella caratteristica che lo ha sempre contraddistinto di avere un’ottima mano anche da oltre l’arco. Un protagonista silenzioso, amato da tutti i compagni e lo staff, uno di quei giocatori che tutti gli allenatori intelligenti vorrebbero nel proprio roster.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Venezia

Le piĂą lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510