Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / venezia / Venezia
Venezia, Niederauer: "Non è facile riprendere dopo una retrocessione. Costruita una rosa importante"TUTTOmercatoWEB.com
A destra Niederauer
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 6 ottobre 2022, 14:30Venezia
di Angelo Zarra
per Tuttob.com
fonte veneziafc.it

Venezia, Niederauer: "Non è facile riprendere dopo una retrocessione. Costruita una rosa importante"

In casa Venezia ha parlato il presidente Duncan Niederauer. Il numero uno del club lagunare ha analizzato l'avvio di stagione e i progetti futuri: “Cominciare la stagione dopo una retrocessione è sempre difficile. L’adattamento a una nuova realtà è una sfida mentale, ancor prima che fisica, che ha il suo effetto sul morale e sulle prestazioni dei giocatori. Le prime partite sono state fondamentali per conoscersi e creare la coesione e l’identità di gioco che, a mio avviso, i ragazzi hanno ora trovato. Il match contro il Pisa è stata una prestazione soddisfacente in tutto, tranne che nel risultato, e quella contro il Cagliari è stata la performance migliore della stagione. Per costruire questa rosa, abbiamo trattenuto giocatori importanti dopo la stagione in Serie A e ne abbiamo acquisiti altri, di grande qualità e con molta esperienza nelle massime divisioni anche estere. Il nostro progetto a lungo termine non si limita alla Prima Squadra: la nostra Primavera ha avuto un avvio di stagione eccezionale, così come la Under 18, aggiunta quest’anno al nostro settore giovanile.

"Non possiamo trascurare, inoltre, l’importanza dei nostri investimenti infrastrutturali al Penzo e al Taliercio. Ho visitato il cantiere del nostro nuovo centro sportivo nella giornata di ieri, e contiamo di ospitare l’area tecnica della Prima Squadra lì entro dicembre 2022 e l’intero staff entro marzo 2023. Ci interroghiamo ogni giorno su come espandere il nostro rapporto con i tifosi e come coinvolgerli maggiormente nei matchday allo stadio. Arrivare al Penzo non è facile, ma la cornice che lo ospita è bellissima e stiamo pensando a diverse iniziative per aumentare l’afflusso di supporters, molte delle quali abbiamo già introdotto e implementato nelle scorse settimane. Sono venuto a Venezia perché amo questa città e credo in questo progetto. La squadra ha bisogno del calore dei tifosi per continuare a portare a casa i risultati di cui, con la sua qualità, è più che capace”.