Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / ascoli / Primo Piano
Un Del Duca pieno e infuocato per stendere il FrosinoneTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 9 novembre 2022, 20:00Primo Piano
di Redazione TuttoAscoliCalcio
per Tuttoascolicalcio.it

Un Del Duca pieno e infuocato per stendere il Frosinone

L'Ascoli avrà bisogno del suo popolo per riuscire nell'impresa di battere la capolista.

Dopo tre vittorie consecutive, l'Ascoli ha raccolto un solo punto nella trasferta di Brescia. Nonostante la prova gagliarda della truppa di Bucchi, l'Ascoli non è riuscito, almeno in parte, a ripetere le ottime prestazioni delle precedenti partite. Resta però un punto conquistato all'ultimo respiro grazie a Eric Botteghin. Quando gli attaccanti non riescono a far gol anche altri giocatori di altri ruoli hanno la capacità di andare a rete. Per Botteghin questa non è una novità già che è al terzo gol stagionale, segno che l'Ascoli ha grandi risorse in tutti i ruoli e per tutti i momenti che si vivono in ogni partita.

La risorsa però più importante che ha l'Ascoli e che tante altre squadre non hanno sono i propri tifosi. I supporters bianconeri hanno sempre seguito e sostenuto l'Ascoli, soprattutto nei momenti più complicati coincisi con quel filotto di sconfitte e prestazioni negative offerte contro Perugia, Parma e Modena. Partite nelle quali l'Ascoli ha toccato il fondo, ma loro c'erano sempre, i tifosi dell'Ascoli sono sempre stati presenti.

Loro ci sono sempre, anche quando ci sono da percorrere tanti chilometri. Bucchi lo ha evidenziato proprio dopo Brescia. Anche li i tifosi bianconeri presenti al Rigamonti erano circa 300. Nelle precedenti settimane, i tifosi ascolani avevano viaggiato per tutta Italia: Bari, Genova, Venezia fino a Brescia. Sempre numerosi, sempre rumorosi, sempre a sostegno della squadra.

Contro il Frosinone l'Ascoli avrà ancora di più bisogno di loro. Al Del Duc arriva la capolista e l'Ascoli vuole vincere. Il Picchio vuole riprendere la sua corsa e tornare quindi ad ottenere i tre punti. Molto dovrà fare Bucchi durante questi giorni di avvicinamento alla partita per preparare al meglio i suoi. Poi i giocatori in campo anche dovranno metterci molto del loro per portare a casa il match. E poi loro, i tifosi, sempre loro, pronti a sostenere la squadra sempre e comunque. Ci si aspetta un Del Duca pieno e infuocato che riesca a trascinare l'Ascoli all'impresa.