Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / atalanta / Calciomercato
La prima decisione dell'Atalanta dopo il non riscatto di Demiral: verrà testato OkoliTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 15 giugno 2022, 10:30Calciomercato
di Redazione TuttoAtalanta.com
per Tuttoatalanta.com
fonte Andrea Losapio

La prima decisione dell'Atalanta dopo il non riscatto di Demiral: verrà testato Okoli

Merih Demiral non resta all'Atalanta. La decisione del club bergamasco, che in queste settimane non ha ricevuto offerte allettanti per vendere a sua volta il centrale turco, è stata quella di non trattenere un calciatore che tra cifra del riscatto, bonus e commissioni sarebbe costato circa 30 milioni di euro.

Adesso, a Gasperini dovrà essere consegnato un altro centrale. Ma intanto la Dea inizia a fare i conti con chi ha e la prima conseguenza del mancato riscatto di Demiral riguarderà Caleb Okoli: reduce da un'ottima stagione alla Cremonese, il centrale dell'Under 21 nonostante gli interessamenti di Cremonese, Torino ed Hellas Verona, verrà testato da Gasperini. Il tecnico di Grugliasco lo valuterà almeno in ritiro e poi, solo dopo, si valuterà una sua uscita.

L'Atalanta in questi giorni farà poi delle riflessioni anche su Giorgio Scalvini. Lui certamente resterà, ma non è ancora chiaro se come difensore o centrocampista. Sia Gasperini che il ct Mancini infatti l'hanno provato in entrambi i ruoli, ora però andrà presa una decisione definitiva. Una scelta che, inevitabilmente, condizionerà anche il mercato della Dea.