Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / atalanta / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 20 aprileTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 21 aprile 2021 01:00Serie A
di Tommaso Maschio

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 20 aprile

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
MILAN FRA VLAHOVIC E SCAMACCA, MA ENTRAMBI COSTANO 40 MILIONI. LA JUVE CI RIPROVA PER DEPAY. ATALANTA-ROMA, SFIDA PER AZMOUN. NAPOLI-INSIGNE PROVE DI RINNOVO, MA SERVE LA CHAMPIONS. SAMPDORIA, RANIERI VERSO IL RINNOVO

Dusa Valhovic o Gianluca Scamacca? Il Milan studia le mosse per rinforzare l’attacco nella prossima stagione e segue con attenzione i due giovani. La Fiorentina vorrebbe trattenere il calciatore croato, che ha un contratto fino al 2023, ma dovrà fare i conti con la volontà dell’attaccante che potrebbe chiedere la cessione a fine stagione. Il costo del cartellino però è molto altro, 40 milioni di euro, e questo potrebbe frenare il club rossonero. Anche l’attaccante del Genoa, ma di proprietà del Sassuolo, viene valutato la stessa cifra e questo potrebbe rappresentare un problema nonostante il calciatore si sia detto pronto a fare da vice a Ibrahimovic.

La Juventus invece torna su Memphis Depay, classe ‘94, che si libererà a fine stagione dal Lione, le trattative per il rinnovo sono ferme, e potrà essere tesserato a costo zero. La Juventus avrebbe fatto una proposta all'entourage del giocatore, ma per adesso c'è da registrare freddezza da parte del ragazzo perché la sua volontà sarebbe quella di andare al Barcellona. L’altro nome per l’attacco è quello di Moise Kean che potrebbe così tornare in bianconero con uno fra Merih Demiral e Adrien Rabiot che potrebbero essere inseriti nella trattativa.

Roma e Atalanta hanno preso informazioni per Sardar Azmoun, attaccante di proprietà dello Zenit San Pietroburgo. In vista della prossima stagione i due club stanno pensando all'iraniano ma dovranno fare i conti con la richiesta del club russo, che valuta il giocatore circa 25 milioni di euro. I bergamaschi pensa anche a un giovane come Flavius Daniliuc, difensore classe 2001, del Nizza cresciuto nelle giovanili del Bayern Monaco e del Real Madrid.

Il futuro di Lorenzo Insigne è ancora tutto da scrivere. L'attuale contratto del capitano del Napoli è in scadenza nel 2022 ed è impensabile che De Laurentiis non chiuda la questione, in un senso o nell'altro, prima dell'inizio della prossima stagione, per evitare che possa andarsene a parametro zero. Prima però c'è una Champions League da conquistare sul campo e proprio la qualificazione alla massima competizione europea potrebbe cambiare le carte in tavola. La prima offerta messa sul piatto da ADL è stata rifiutata: 3,5 milioni di euro a stagione per i prossimi 5 anni che con i bonus sarebbero arrivati a 4,5, l'attuale stipendio di Insigne. La discussione è stata rimandata alla prossima estate e con la qualificazione in Champions League De Laurentiis potrebbe proporre una condizione migliore.

In casa Sampdoria sono giorni d’attesa per il possibile rinnovo di Claudio Ranieri. A breve andrà in scena l'incontro tra l'allenatore e Massimo Ferrero con le parti che negli ultimi giorni si sono riavvicinate. Rimane evidente il punto interrogativo legato al futuro del Bologna. Nonostante l'arrivo in Italia di Joey Saputo, patron italo-canadese dei felsinei, il tanto atteso confronto con Sinisa Mihajlovic per iniziare a lavorare alla squadra del domani, non è avvenuto. Saputo sarà al Dall'Ara per la gara contro il Torino domani e poi giovedì farà ritorno in Canada. Di novità, però, nemmeno l'ombra.

IL BAYERN PROVA IL SORPASSO SUL REAL PER CAMAVINGA. MBAPPE RESTA AL PSG. IL BORUSSIA DORTMUND PUNTA ANDRE SILVA. MASON NUOVO TECNICO DEL TOTTENHAM. VIEIRA VERSO IL CRYSTAL PALACE

Il futuro del talento francese Eduardo Camavinga sarà lontano dal Rennes come risaputo. Con un duello fra Real Madrid e Bayern Monaco in vista: gli spagnoli sembrano aver perso il vantaggio accumulato nei mesi scorsi con i bavaresi che ora sarebbero in corsia di sorpasso dopo aver mollato la presa per Florian Neuhaus a causa delle altissime richieste del Borussia Mönchengladbach, che valuta 45 milioni il tedesco.Hasan Salihamidzic ha già parlato con il ragazzo e con il suo agente, Jonathan Barnett, prospettandogli un futuro da protagonista nella migliore squadra della Bundesliga.

Non si muoverà da Parigi invece Kylian Mbappè blindato dal numero uno Nasser Al Khelaifi: 'Mbappè resta al Paris Saint-Germain?'. "Si, sicuramente". Riqui Puig è uno dei migliori talenti espressi dalla Masia negli ultimi anni. A quasi 22 anni, però, il centrocampista non è ancora riuscito a ritagliarsi un ruolo da protagonista nella squadra di Ronald Koeman, che non gli ha concesso molte possibilità per mettersi in mostra. E i catalani, insieme al giocatore, starebbero valutando soluzioni per valorizzarlo.

L’Eintracht Francoforte potrebbe perdere un altro pezzo importante dopo il ds Fredi Bobic, che andrà all’Hertha Berlino, e il tecnico Adi Hutter, che andrà al Borussia Monchengladbach. Si tratta dell’attaccante André Silva, ex Milan, che sarebbe finito nel mirino del Borussia Dortmund. Il club giallonero infatti avrebbe messo nel mirino il portoghese come sostituto di Erling Haaland qualora il norvegese dovesse essere ceduto a fine stagione. Per Silva, che ha un contratto fino al 2023, l’Eintracht chiede almeno 40 milioni di euro.

Rya Mason è il nuovo allenatore del Tottenham. Attraverso i propri canali ufficiali, il club londinese ha confermato che sarà l'ex centrocampista a sostituire Josè Mourinho, esonerato ieri, e a traghettare la squadra fino al termine della stagione. Patrick Vieira è pronto a tornare in pista. L'ex centrocampista tra le altre di Inter, Juventus e Arsenal, esonerato a dicembre dal Nizza, sarebbe stato già contattato dal Crystal Palace per sostituire il decano Roy Hodgson.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000