Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / atalanta / Serie A
Atalanta, Gasperini: "Vorremmo bruciare il VAR, ma è giusto annullare il gol"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 25 settembre 2021 20:49Serie A
di Alessandra Stefanelli
fonte L'interista

Atalanta, Gasperini: "Vorremmo bruciare il VAR, ma è giusto annullare il gol"

Il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini ha parlato così in conferenza stampa al termine del match pareggiato per 2-2 contro l’Inter a San Siro: Non potevamo fare una partenza peggiore, è stato un gol straordinario. Però piano piano abbiamo trovato le distanze giuste e la qualità di gioco, abbiamo ribaltato il primo tempo con gran personalità. Anche all'inizio della ripresa abbiamo avuto situazioni clamorose per il 3-1, poi l'Inter con i cambi hanno trovato nuova energia. Dietro abbiamo dovuto rinunciare a Palomino: abbiamo rischiato, poi abbiamo fatto un finale straordinario, abbiamo avuto la possibilità di vincerla". 


Come giudica questo punto?
"È un punto che va accettato per la prestazione fatta. Non siamo stati fortunatissimi, ma per la svolta presa poteva creare dei grossi problemi. Siamo stati bravi a reagire, ho visto due squadre che non hanno rinunciato a vincere e che hanno fatto una prestazione notevole. Crediamo che sia stata una bella gara. Queste partite viaggiano sul filo dell'episodio, è normale che se chiedi a noi il VAR lo vorremmo bruciare però la palla è uscita. Ma c'è una casistica che giustifica tutto il contrario di tutto, ma noi siamo spesso dalla parte non fortunata. Dobbiamo essere soddisfatti della nostra prestazione. È stata una partita straordinaria che rimarrà". 

Il triplo cambio era in funzione Champions?
"Sì, loro coi cambi spingevano molto. Noi non riuscivamo a ripartire. Speravo che Zappacosta davanti riuscisse a contrastare meglio Dimarco, che è stato quello più pericoloso. Ma anche lui era alla frutta. Con Pasalic le cose sono tornate ad andare bene, nel finale potevamo vincere". 

Che Inter ha trovato?
"Sicuramente ha caratteristiche differenti, Inzaghi ha dato la sua impronta. Ci sono delle componenti che identificano la squadra in maniera differente". 

Può aiutarvi dal punto di vista fisico?
"Sono convinto che l'Atalanta è partita molto bene, ma è un messaggio che non passa. Mercoledì sarà una gara fondamentale, ma non decisiva. Dopo Villarreal dobbiamo vincere in casa". 
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000