Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / atalanta / Serie A
LIVE TMW - Allegri: "Domani Perin in porta, giocano Rugani, Alex Sandro, Dybala e Rabiot"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 7 dicembre 2021, 14:44Serie A
di Marco Conterio
live

Allegri: "Domani Perin in porta, giocano Rugani, Alex Sandro, Dybala e Rabiot"

Giornata di vigilia Champions per la Juventus, a -1 dalla sfida contro il Malmo. La formazione bianconera, dopo il tonfo londinese contro il Chelsea, è seconda nel girone e deve sperare in un risultato negativo dei Blues per arrivare in testa al girone. In conferenza stampa, dall'Allianz Stadium, c'è il tecnico Massimiliano Allegri.

Segui la conferenza stampa su Tuttomercatoweb.com.
Come stanno i ragazzi?
"Gioca Perin in porta, rientrano Rugani e Alex Sandro. E poi gioca anche Rabiot. Domattina valuto gli altri, vedo come sta Kean con la caviglia che domenica ha preso un colpo. Gli altri stanno bene, De Sciglio è rientrato, spero di dargli minutaggio. Qualcuno riposerà, altri giocheranno. Però dobbiamo vincere, dobbiamo finire il girone nei migliore dei modi e dobbiamo preparare al meglio la gara di Venezia. Kulusevski ci sarà da lunedì prossimo".
Potremo vedere qualche ragazzo dell'Under 23?
"Ci saranno De Winter e Miretti, Soulé non può essere in lista B dei giovani invece. Vedremo se daremo minutaggio ai ragazzi, se lo meritano perché stanno facendo bene".
Arthur può giocare davanti ai mediani?
"Sta bene, può giocare. Manca Kulusevski, vedremo se giocare con due o tre centrocampisti".
Come sta Dybala?
"Non ha bisogno di riposare, sta bene e giocherà. Ha solo bisogno di giocare, è stato del tempo fuori".
Quali sono le condizioni di Bonucci?
"Sta bene come tutta la squadra. Domani potrà essere della partita".
Kulusevski partirà a gennaio?
"Non parlo di mercato: è della Juventus, spiace che non sia della partita col Malmo ma abbiamo deciso di fermarlo per non far peggiorare le cose".
Il 4-2-3-1 può essere la strada tattica da seguire?
"Siamo più ordinati, ci dividiamo meglio nel campo. Non vuol dire che seguiremo questa strada per tutta la stagione, dipende anche dalla disponibilità dei giocatori. Domani è difficile, ho solo Bernardeschi di esterni, dovremo fare di necessità virtù".
Quanto è importante vincere per voi?
"E' importante perché quando vinci stai meglio. Ti alleni meglio, stai più sereno: fai questo lavoro per vincere le partite, è una soddisfazione maggiore e ti dà serenità nel prosieguo del lavoro".
Chi l'ha impressionata in questa Champions?
"Il Liverpool, il Bayern, il Manchester City, il Real Madrid. Sono le quattro favorite più il Paris Saint-Germain. Queste sono sopra al livello delle altre".
Domani il clima sarà complicato
"Nevicherà, non è che ci tirano le bombe... Però dovremo giocare, divertirci e vincere. Dovrà essere una bella serata con una bella vittoria".
Cosa manca alla Juventus per tornare a lottare per i titoli?
"Facciamo un passo alla volta: in campionato siamo in ritardo, le prime quattro viaggiano a media impressionante. Noi dobbiamo fare altre vittorie che darebbero autostima. Non possiamo pensare troppo avanti, siamo indietro, dobbiamo solo cercare di vincere sperando che quelle davanti sbaglino".
Può andare avanti in Champions questa Juventus?
"L'unica cosa che so per certa è che dobbiamo creare i presupposti per fare meglio. A marzo è un'altra stagione: servono giocatori in condizione, a disposizione. Ora finiamo questo girone, poi pensiamo al campionato e a marzo penseremo a chi ci toccherà in Champions".
Cambia tanto essere primo o secondo?
"A parte il Bayern Monaco, il Liverpool e il Manchester City, non si sanno le posizioni. Poi ci vuole fortuna quando ti tirano su la pallina. Magari arrivi primo e becchi il Paris Saint-Germain, ci sono troppe combinazioni. L'importante è aver passato il turno, poi vediamo chi becchiamo agli ottavi".

Finisce qui la conferenza stampa di Massimiliano Allegri
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000