Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / atalanta / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 28 maggioTUTTOmercatoWEB.com
domenica 29 maggio 2022, 01:00Serie A
di Alessandra Stefanelli

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 28 maggio

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
JUVENTUS, INCONTRO A PARIGI PER DI MARIA: MANCA ANCORA L'INTESA SULL'INGAGGIO. ANCHE IL MILAN SI ISCRIVE ALLA CORSA PER BREMER: SI PUÒ APRIRE UN'ASTA SUL DIFENSORE DEL TORO. INTER, PER PINAMONTI SERVONO 20-25 MILIONI: EINTRACHT E SASSUOLO SEGUONO INTERESSATE. INTER, LUKAKU VUOLE SOLO I NERAZZURRI. VA TROVATA LA FORMULA COL CHELSEA: IPOTESI PRESTITO BIENNALE. POGBA ASPETTA LA JUVENTUS A MIAMI: IL CENTROCAMPISTA DA SUBITO AL CENTRO DEL PROGETTO. SASSUOLO, PER L'ATTACCO IL PROFILO GIUSTO È PINAMONTI MA TUTTO DIPENDE DAL FUTURO DI SCAMACCA. NAPOLI, RINNOVO LONTANO PER KOULIBALY: L'AGENTE PENSA A CHELSEA E PARIS SAINT-GERMAIN

A Parigi questa sera andrà in scena la finale di Champions League fra Liverpool e Real Madrid. Nella capitale francese però, c'è anche uno degli uomini più influenti dell'entourage di Angel Di Maria. Come scrive Tuttosport in edicola questa mattina nella giornata di oggi è previsto un incontro con un collaboratore del ds juventino Federico Cherubini.
Manca ancora l'intesa sull'ingaggio
Il Fideo piace tantissimo alla Vecchia Signora, il fuoriclasse argentino è il prescelto per raccogliere il posto lasciato vuoto da Paulo Dybala. Tuttavia, nonostante le parti siano vicine, manca ancora l'intesa sull'ingaggio. Perché se il cartellino di Di Maria sarà praticamente gratis, a livello di ingaggio l’ex Psg vuole mantenersi su standard alti. Almeno 7-8 milioni più bonus e per una sola stagione, prima del ritorno nell’amato Rosario Central. Alla Continassa vorrebbero risparmiare qualcosa. Le mediazioni sono al lavoro e il compromesso potrebbe essere uno stipendio in linea con quello richiesto da Angel, ma per due stagioni. In quel modo la Juventus potrebbe usufruire degli sgravi fiscali previsti dal Decreto crescita.

Paolo Maldini e Ricky Massara sono al lavoro per rinforzare la rosa rossonera per la prossima stagione. Come riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, il Milan è alla ricerca di profili che possano far fare un salto di qualità alla squadra dopo la conquista dello scudetto numero 19. Con Botman sempre più lontano, il nome più gettonato in questo momento sarebbe quello di Bremer. Il centrale del Torino è nel mirino di Inter e Juventus e non mancano le richieste della Premier. Elementi che porterebbero ad un’apertura di un’asta con i granata che valuterebbero il giocatore sui 40-50 milioni.

Stagione da incorniciare per Andrea Pinamonti. L'attaccante valdostano si è messo in luce con la maglia dell’Empoli e potrebbe rappresentare per l’Inter, proprietaria del cartellino, un ingresso di denaro da reinvestire sul mercato. Secondo quanto ripota l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, i nerazzurri potrebbero sedersi a parlare della punta per una cifra pari a 20-25 milioni di euro. Sul giocatore ci sarebbero le attenzioni di Eintracht Francoforte e Sassuolo che starebbero riflettendo.
Nonostante la difficoltà della trattativa, Romelu Lukaku è disposto a tutto pur di tornare all’Inter. Gli ostacoli però nella trattativa sono molti come spiegato anche da Tuttosport. A partire dal suo ingaggio ma non solo. Anche la formula per convincere i Blues andrebbe studiata nei minimi dettagli. Si potrebbe provare con un prestito biennale con diritto di riscatto intorno ai 50 milioni, ovvero il valore che avrebbe Lukaku a bilancio per il Chelsea il 30 giugno 2024 (quando il Belga avrà 31 anni). Pista difficile, ma il belga è stato chiaro: non vuole nessun’altra squadra che non sia l’Inter. Lukaku ha infatti iniziato un’operazione di vero e proprio stalking: da diversi mesi non passa giorno che non arrivi un suo messaggio a qualche dirigente in Viale della Liberazione o a un ex compagno: torno e ci riprendiamo lo scudetto.

Paul Pogba aspetta la Juventus. Il centrocampista, che in questi giorni è a Miami dove ha assistito assieme a Matuidi alla sfida di NBA degli Heat contro Boston, è pronto a vestire la maglia bianconera. Come riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, l'ex Manchester United riceverà uno stipendio di 7,5 milioni di euro, il tetto salariale attuale, più bonus in base al rendimento diventando subito il più pagato insieme a De Ligt e Vlahovic. Il francese diventerà da subito una figura di riferimento all'interno dello spogliatoio per i giocatori più giovani.

Fra le squadre interessate ad Andrea Pinamonti ci sarebbe il Sassuolo. Il club emiliano starebbe seguendo la punta di proprietà dell’Inter che con la maglia dell’Empoli ha disputato un ottimo campionato. Come riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, il club emiliano sarebbe perfetto per la crescita del giocatore ma tutto dipende dal futuro di Gianluca Scamacca. In caso di sua partenza, ecco che i neroverdi potrebbero investire sull’attaccante nerazzurro.

Sembrano essere distanti le strade di Kalidou Koulibaly e del Napoli. Secondo quanto riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, la società partenopea ha lasciato intendere di voler dimezzare l’ingaggio del difensore senegalese, che adesso percepisce 6 milioni di euro, per poter trattare il rinnovo. L’entourage del giocatore, prima di siglare un nuovo accordo, sarebbe propenso a guardarsi intorno con Chelsea e PSG potenziali acquirenti. Il prezzo del centrale azzurro sarebbe di circa 35-40 milioni.
UFFICIALE - CHELSEA, STIPULATO L'ACCORDO CON BOEHLY/CLEARLAKE CAPITAL. LUNEDÌ SI CHIUDE. ARSENAL, PEPE OFFERTO AL PARIS SAINT GERMAIN. POTREBBE SOSTITUIRE DI MARIA IN ROSA. BARCELLONA, GAVI VUOLE CONTINUARE IN BLAUGRANA. DOPO LA NATIONS LEAGUE VERTICE COL SUO AGENTE


Il Chelsea con una nota sul proprio sito ufficiale ha confermato che nella serata di ieri è stato stipulato un accordo definitivo per la cessione del club al gruppo di Todd Boehly/Clearlake Capital. Si prevede che la transazione sarà completata nella giornata di lunedì quando è prevista una nuova comunicazione da parte della società londinese.

L' Arsenal sta cercando di trovare una squadra a Nicolas Pepé, esterno d'attacco legato ai Gunners da altri due anni di contratto, ma che non rientra nei piani dei londinesi. Secondo Footmercato il classe '95 sarebbe stato offerto anche al Paris Saint-Germain club che è alla caccia di un esterno dopo l'addio di Di Maria, destinato a vestire la maglia della Juve nella prossima stagione.

Nonostante un contratto in scadenza nel 2023, con un ingaggio notevolmente basso, e la corte del Liverpool pronto a pagare la clausola rescissoria da 50 milioni di euro, il centrocampista Pablo Paez Gaviria, meglio noto come Gavi, non ha intenzione di lasciare il Barcellona in questa finestra di mercato.
Lo riferisce il Mundo Deportivo spiegando che il giocatore parlerà con il suo agente De La Pena dopo le gare con la nazionale spagnola ribadendo di voler continuare con la maglia blaugrana anche nella prossima stagione a prescindere dal rinnovo o meno del contratto in scadenza al termine della prossima stagione.