HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » avellino » Le pagelle
Cerca
Sondaggio TMW
Corsa Scudetto: chi s'è rinforzato di più in difesa?
  L'Inter con l'esperienza di Diego Godin
  La Juventus con l'acquisto di De Ligt
  Il Napoli affiancando Manolas a Koulibaly

Picerno-Avellino 0-1, le pagelle: saracinesca Lagomarsini, Parisi non si stanca mai. De Vena, dica 23...

22.05.2019 18:07 di redazione TuttoAvellino    per tuttoavellino.it   articolo letto 270 volte

L'Avellino conosce soltanto la vittoria e stacca il pass per la semifinale di Poule Scudetto. Saracinesca Lagomarsini, Parisi è instancabile. De Vena non si ferma più. Le pagelle di Picerno-Avellino 0-1.

Lagomarsini 7,5 – Uomo spogliatoio e leader silenzioso di questo Avellino. Torna titolare dopo cinque mesi e respinge il rigore a Santaniello. Risponde presente alle sollecitazioni e difende il fortino biancoverde.  

Betti 6 – Si riscatta dopo la prova sottotono col Bari. Sulla sua fascia staziona Cesarano, lo contiene non senza qualche apprensione di troppo.

Capitanio 6.5 – Al netto del lieve contatto con Gallon che porta al rigore per il Picerno, sfodera una prestazione di sostanza non risentendo delle tante partite vissute da spettatore.

Dondoni 6.5 – Tiene botta sulle avanzate del Picerno, comanda la linea a quattro senza perdere di lucidità nei momenti cruciali della partita.

Parisi 7 – Solito motorino instancabile. Difende la sua zona, recupera palloni e fa ripartire la squadra. Innesca l’azione che porta al tiro di Tribuzzi parato da Coletta. Encomiabile nell’impegno.

Buono 6 – Un po’ troppo macchinoso palla al piede, ma si piazza davanti alla difesa e tiene a bada gli avversari di reparto.

(43' st Patrignani sv).

Matute 6 – Sfiora il gol nel primo tempo con un tiro improvviso terminato sul fondo. Lascia il campo nell’intervallo, poiché ammonito. 

(1' st Gerbaudo 5.5 – Il cartellino rosso per eccesso di proteste rovina una prestazione comunque positiva. Salterà sicuramente la semifinale scudetto).

Carbonelli 6 – Parte forte e sulla sinistra prova a sfondare nel primo quarto d’ora, poi accusa un problema muscolare che lo costringe al cambio nell’intervallo. 

(1' st Tribuzzi 6 – Si divora il vantaggio tutto solo davanti a Coletta, ma pennella il cross per il colpo di testa di De Vena che vale la semifinale scudetto).

Ciotola 6 – Non riesce a trovare la posizione nonostante l’ottimo impegno profuso. Da trequartista convince poco.

(1' st Di Paolantonio 6 – Dà più sprint al reparto nevralgico confermando il buon momento di forma).

De Vena 7 – Sbaglia un gol facile facile, ma si fa perdonare con la 23esima gemma stagionale. Prende il tempo alla difesa lucana e insacca con un preciso colpo di testa.

Da Dalt 6 – Torna nel ruolo delle prime uscite della gestione Bucaro. Ha spazio per affondare il colpo, ma è ben contenuto dall’avversario di fascia.

(23' st Pepe 6.5 – Mezz’ora convincente dopo un lungo periodo di assenza dai campi. Ci prova con un calcio di punizione e da un suo tiro dal limite dell’area nasce l’angolo che porta al gol di De Vena).

All.: Bucaro 6.5 – Rispolvera il 4-3-3 e dà spazio a molte seconde linee ottenendo la 13esima vittoria di fila.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Avellino

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510