Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / avellino / Copertina
Luigi Silvestri: "Con il Teramo abbiamo sbagliato l'accoglienza morbida. Bisognava fargli capire che dovevano lasciare i punti"
lunedì 26 aprile 2021 22:32Copertina
di Marco Costanza
per Tuttoavellino.it

Luigi Silvestri: "Con il Teramo abbiamo sbagliato l'accoglienza morbida. Bisognava fargli capire che...

Intervenuto via Skype a Contatto Sport, su Prima Tivvù, il difensore dell'Avellino, Luigi Silvestri, ha commentato il pareggio con il Teramo, con il secondo posto perso e il nuovo stadio presentato dall'Avellino. 

Queste le sue parole: "Il recupero procede bene, stiamo lavorando, mi sto curando e spero di tornare quanto prima a dare una mano ai compagni".
Sul nuovo stadio: "Io spero di rimanere per poter giocare in questo stadio, è stupendo, è il sogno di ogni calciatore poter giocare in stadi del genere. Mi auguro che tra qualche anno possa essere ancora ad Avellino per poter giocare in questo stadio". 
Sulla gara con il Teramo: "Guardando dalla tribuna posso dire che a Vibo non ci siamo stati proprio, invece con il Teramo è stata un altro tipo di partita. L'approccio è stato giusto, forse è mancata una cosa. L'accoglienza troppo gentile riservata a loro, bisognava fargli capire che dovevano lasciare i punti. Avevano anche 6 under che partivano da titolari e quindi bisognava fargli capire che tipo di partita gli aspettasse.Siamo stati troppo morbidi. Sembrerà srano quello che dico, ma a me piace la sincerità. Io voglio essere l'emblema di questa squadra, caparbio, che non molla mai. Che suda la maglia. Sono contento di essere in questo gruppo, e voglio dare il massimo. L'Avellino all'inizio come obiettivo era entrare tra le prime 5 e poi siamo stati la sorpresa. Anche io voglio essere la sorpresa e provare a giocare i playoff".
Secondo posto perso: "Spiace perchè dopo una rimonta del genere meritavamo di finire secondi. Potevamo gestire meglio il vantaggio, però purtroppo dopo il Covid all'andata anche al ritorno abbiamo avuto qualche caso, più altri infortunati e lo abbiamo pagato a caro prezzo". 
Su Errico: "Ci può dare tanto. E' un ragazzo molto socievole, di compagnia, che nel gruppo c'è sempre stato bene. L'ho affrontato l'anno scorso e mi mise in difficoltà, nell'1 contro 1 è molto forte, su 10 volte, 9 volte salta l'uomo. Può essere un elemento in più per noi in vista dei playoff". 
Rigore su Tito non dato: "Per me c'era, e ci tengo a dire che questo è un episodio che con il pubblico sarebbe stato dato il rigore. Ora pensiamo ai playoff, non molleremo e non mollerò io e spero di esserci per le battaglie finali". 
 

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000