Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / avellino / Copertina
Dario Rossi: "Non recuperiamo nessuno degli infortunati, anzi abbiamo qualche altro acciacco. La stagione non è finita, ci giocheremo tutte le chance"
sabato 1 aprile 2023, 10:45Copertina
di Marco Costanza
per Tuttoavellino.it

Dario Rossi: "Non recuperiamo nessuno degli infortunati, anzi abbiamo qualche altro acciacco. La stagione non è finita, ci giocheremo tutte le chance"

Problema fisico di salute per Massimo Rastelli, allenatore dell'Avellino, A presentare la gara contro la Juve Stabia è stato il vice allenatore Dario Rossi. 

Queste le sue parole: "Arriviamo a questa gara consapevoli dell'importanza del match, è un derby tra due squadre che non sono in salute, siamo cosci dell'importanza e della voglia di far bene. Sotto l'aspetto caratteriale non possiamo fallire, dobbiamo curare tutti i particolari che facciano sì che si possano raccogliere risultati positivi e provare a limare errori che in questo momento ci stanno penalizzando". 
Sulle assenze: "Non abbiamo recuperato nessuno, se non Casarini che torna dalla squalifica e abbiamo perso Tito e D'Angelo. Ci sono molti acciaccati. Abbiamo provato qualcosa in settimana sotto l'aspetto tattico, vediamo un attimo oggi la soluzione migliore che ha soddisfatto il mister. Vediamo in rifinitura cosa ci dice il campo". 
Su Pane: "E' tornato disponibile, ora non saprei quale possa essere la scelta del mister, sono due portieri affidabili". 
Due squadre che subiscono molti gol: "Non so il loro motivo, ma noi ci siamo chiesti molte volte le spiegazioni. Errori ce ne sono sempre stati e ce ne saranno. Quello che sta mancando è rimediare all'errore, anche domenica scorsa, due errori due gol. Purtroppo ci sta mancando un pochino di sicurezza che avevamo nel girone di andata. Dobbiamo credere in noi stessi, abbiamo ancora qualche chance da giocarci per un finale di stagione importante". 
Sull'attacco: "Sicura è l'assenza di Marcello Trotta, poi è da valutare la condizione di qualche altro singolo, vediamo se potrà influire sulle scelte. Ma tutti hanno il dovere di dare il proprio contributo. In questo momento bisogna far quadrato e pensare alla singola partita".
Sui tifosi: "Sappiamo che la piazza è delusa. I calciatori sotto l'aspetto dell'impegno non gli si può rimproverare nulla, questa squadra esce sempre stremata dal campo. Poi è normale che qualche colpo a vuoto faccia perdere fiducia. I tifosi li capisco, ma mi metto dalla loro parte e posso dire che sta a noi cercare di fargli cambiare idea. Noi possiamo solo cercare di andare ai playoff e giocarci tutte le possibilità". 
Acciacchi in settimana: "Sì qualche acciacco c'è stato. Il terreno di gioco incide? Su questo non saprei rispondere, è un dato di fatto che qualche infortunio di troppo durante la stagione ci sta penalizzando e non ci sta permettendo di avere continuità. Poi sulle ragioni non mi permetto di discutere. Avere giocatori fuori per diversi mesi, fa capire che un problema ci può essere". 
Aspetto psicologico: "Non penso che nessuno abbia mollato. Non credo. Ripeto, abbiamo ancora delle carte da giocarci per chiudere al meglio questa stagione e poi si vedrà. Come ho detto prima, chi 10 minuti, chi dall'inizio, stanno dando massima disponibilità conoscendo l'importanza della gara e del finale di stagione".