Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / bari / News
Bari, una rosa da stakanovisti della B: leader Di Cesare, sul podio Galano e Terranova
giovedì 19 maggio 2022, 08:00News
di Gianmaria De Candia
per Tuttobari.com

Bari, una rosa da stakanovisti della B: leader Di Cesare, sul podio Galano e Terranova

Non è ancora chiara quale sarà la rosa del Bari nella prossima stagione ma, in attesa delle evoluzioni di mercato, la Serie B appare una categoria estremamente cara e conosciuta alla maggior parte dei calciatori attualmente sotto contratto. Non solo per una questione anagrafica (età media supera i 30 anni) ma anche per la caratura di un gruppo con uno spessore tecnico nettamente superiore alla Lega Pro.

Nessuna sorpresa per il leader della graduatoria interna: capitan Di Cesare a quota 14 campionati in B (oltre 300 apparizioni complessive). Alle sue spalle il trio composto da Galano (il più giovane tra i migliori della rosa), Mazzotta e Terranova, fermi a 11. In doppia cifra troviamo anche Frattali (10) mentre altri tre potrebbero raggiungerla nella prossima stagione (ora fermi a 9): Bianco, Maiello e Pucino.

A centro classifica ci sono: Scavone con 8 partecipazini in B; a quota 7 Antenucci (numero contenuto per le numerose esperienza in A e nella Championship inglese), Gigliotti, Lollo e Misuraca. Un gradino sotto spiccano (6 campionati in B) Belli e Citro, segue Perrotta (5), Paponi (4) e il duo in rientro dai prestiti Andreoni e Marras (3). Nei bassi fondi della graduatoria troviamo un mix di giovani ed insospettabili. Appena 2 stagioni in B per Maita (un’unica presenza alla Reggina), Mallamo e Ricci, entrambi lanciati da Polito nell’anno alla Juve Stabia (2019/2020).

Un solo campionato in cadetteria per De Risio, Rossetti, Simeri, Polverino e soprattutto D’Errico, che incredibilmente l’ha militata solo nella passata stagione in quel di Monza da 28enne dopo una lunghissima gavetta. Chiudono la classifica i 3 elementi privi di esperienza in cadetteria. Si tratta di Celiento, specialista della C (oltre 230 presenze, senza il grande salto), l’esuberante Cheddira e la stella Botta, capace di raccogliere apparizioni nella massima serie argentina, italiana e messicana, ma mai in B.