Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / bari / In Primo Piano
Mignani, prime indicazioni sugli esperti: Antenucci e Di Cesare punti di riferimento. Galano al bivio
martedì 5 luglio 2022, 17:00In Primo Piano
di Gianmaria De Candia
per Tuttobari.com

Mignani, prime indicazioni sugli esperti: Antenucci e Di Cesare punti di riferimento. Galano al bivio...

Non solo allenamento, foto e sorrisi. Nel primo giorno di lavoro del Bari 2022/23 si è tenuta la conferenza stampa di mister Mignani. Tanti i temi toccati tra cui quelli relativi alla rosa a disposizione, che sarà soggetti a numerosi cambiamenti nel corso del mercato. Non sono mancate le facce nuove, Bosisio, Caprile e Dorval, ma a guidare il gruppo sono stati come i più esperti, artefici della splendida cavalcata trionfale dello scorso campionato.

Alcuni come Bianco e Scavone sembrano destinati ad andar via mentre altri saranno ancora i capi saldi del gruppo. I due indiziati principali portano il nome di Antenucci e Di Cesare, riconosciuti dallo stesso tecnico come dei punti di riferimento. Il primo è sempre considerato il leader offensivo e, a prescindere dall'arrivo di altri attaccanti, la squadra dovrà fare affidamento su i suoi gol e giocate per portare a casa i risultati sperati mentre il capitano avrà ruolo sempre più importante nello spogliatoio, una vera chioccia ed esempio per chi si inserirà in corso d'opera ma soprattutto una persona capace di spronare e gestire l'emotività del gruppo nei vari momenti della stagione.

Parola di circostanza su Botta mentre attenzione alla posizione di Galano. Per lui le prossime settimane saranno decisive. Ad oggi è un calciatore nel progetto ma dovrà dare delle risposte, soprattutto sotto il profilo della condizione e della capacità di adattamento tecnico-tattiche, vista l'intenzione di ripartire dal 4-3-1-2. La società pare disposta a credere nella qualità del classe '91, senza però considerarlo incedibile. Lo stesso Mignani non ha, infatti, nascosto la possibilità di valutare la sua posizione in caso di offerte dal mercato, chiaro invito e segnale al ragazzo, al fine di spronarlo già dai primi giorni di ritiro. 

L'arrivo di Caprile non mina, infine, la considerazione di Frattali. Non è ancora chiaro chi sarà il titolare a lungo termine ma la stima verso il numero uno del Bari è rimasta immutata, forte delle prestazioni della scorsa annata.