Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / bari / In Primo Piano
Bari-Pisa, Mignani sorride: contro D'Angelo non ha mai perso
domenica 4 dicembre 2022, 12:00In Primo Piano
di Giovanni Gaudenzi
per Tuttobari.com

Bari-Pisa, Mignani sorride: contro D'Angelo non ha mai perso

Sono solo un paio i precedenti confronti in panchina tra Michele Mignani, tecnico del Bari, ed il suo omologo nel Pisa, Luca D’Angelo, destinati a sfidarsi ancora nel pomeriggio di oggi, alle 15, al S. Nicola.

Entrambe le gare considerate risalgono alla stagione 2018-’19, quando ambedue gli allenatori si cimentavano nel girone A di Lega Pro. L’attuale mister dei galletti era allora al Siena, che terminò quel campionato al sesto posto in classifica, mentre il suo collega allenava già in terra pisana. In campionato, i due confronti tra le compagini sorrisero maggiormente a Mignani, imbattuto.

All’andata, il 7 novembre 2018 al Franchi di Siena, i bianconeri padroni di casa ebbero la meglio nel derby toscano, grazie ad un bel colpo di testa di Gliozzi in apertura di ripresa, su assist di Mattia Aramu, oggi al Genoa. Curioso come l’autore della rete decisiva quel giorno, oggi sia proprio in forza ai pisani, capocannoniere dei suoi con 5 reti.

Al ritorno, invece, il match a campo invertito terminò con uno scoppiettante 2-2, il 19 gennaio 2019. Al vantaggio del Pisa con Minesso, risposero i senesi con le reti di Gliozzi e Michael Fabbro, prima del definitivo pari firmato da Gaetano Masucci al 61’.

Mister Mignani, dunque, risulta al momento aver conseguito una vittoria ed un pareggio nelle 2 sfide in panchina contro D’Angelo. Ma, in quella stessa annata, il suo Siena si fermò ai turni preliminari playoff, mentre il Pisa, terzo nella stagione regolare, approdò in B vincendo gli spareggi a spese della Triestina.