Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / bari / In Primo Piano
Il Bari ed il Marocco: prima di Cheddira toccò a Neqrouz. Quel Mondiale di Francia '98...
mercoledì 16 novembre 2022, 21:00In Primo Piano
di Alessio Dentamaro
per Tuttobari.com

Il Bari ed il Marocco: prima di Cheddira toccò a Neqrouz. Quel Mondiale di Francia '98...

Tra quattro giorni le porte del Mondiale 2022 apriranno i battenti con la partita inaugurale tra il paese ospitante, il Qatar, e l'Ecuador. L'attaccante del Bari Walid Cheddira è stato chiamato a rappresentare la nazionale del Marocco. La squadra nord-africana è stata inserita nel difficile Girone F con Belgio, Croazia e Canada. Non è la prima volta che la nazionale marocchina convoca un calciatore del Bari per il Mondiale. 

I tifosi biancorossi ricorderanno bene un altro beniamino convocato dal Marocco per disputare la Coppa del Mondo: Rachid Neqrouz. L'ex difensore del Bari ha disputato, durante la sua militanza tra i galletti, il Mondiale di Francia '98. Una curiosità: qualche mese prima dall'inizio della competizione, il 22 Gennaio 1998 nacque Cheddira. Il Mondiale con il Marocco è dunque nel "destino" di questo calciatore.

Ma come andò il torneo per il suo predecessore? Nella Coppa del Mondo di Francia '98, il Marocco di Neqrouz fu inserito nel Girone A con Brasile, Scozia e Norvegia. Nella prima giornata, il Marocco affrontò la Norvegia. La sfida si concluse con un pari ricco di gol con il punteggio di 2-2. In quella partita si mise in buona mostra il giocatore africano Mustapha Hadji, autore di una rete.

La seconda giornata si giocò a Nantes contro il Brasile del trio d'attacco Ronaldo, Rivaldo e Bebeto. Il Marocco perse per 3-0 ed il Brasile mise in cassaforte la qualificazione agli ottavi. Fu una gara particolarmente cattiva. I nordafricani esagerarono con gli interventi sugli avversari, come nel caso di un pericoloso fallo di Saïd Chiba ai danni del "Fenomeno".

Nella terza ed ultima giornata del Girone A il Marocco vinse per 3-0 contro la Scozia, estromettendo questi ultimi dalla competizione. Tuttavia la vittoria non permise alla squadra di Neqrouz di passare il turno per un solo punto a causa della contemporanea vittoria della Norvegia per 2-1 sul Brasile già qualificato. Il girone dunque si concluse con il Brasile in testa, la Norvegia seconda, e il Marocco primo eliminato, avanti comunque alla Scozia.

Lo stesso Brasile perse la finale della Coppa del Mondo proprio contro il paese ospitante, la Francia. La Nazionale francese vinse così il suo primo titolo mondiale.

Il primo appuntamento in questa Coppa del Mondo del Marocco guidato ct Walid Regragui è fissato per il 23 novembre. I "Leoni dell'Atlante" dovranno vedersela contro la temibile Croazia. Dopo ventiquattro anni dal Mondiale di Francia il Marocco proverà a sorprendere il mondo in Qatar, nello stesso modo in cui Cheddira sta sorprendendo Bari, capocannoniere del campionato, alla sua prima stagione in Serie B.