Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bari / News
Mignani-Stellone, un solo confronto da tecnici in carriera: ecco chi vinse
sabato 1 aprile 2023, 13:00News
di Giovanni Gaudenzi
per Tuttobari.com

Mignani-Stellone, un solo confronto da tecnici in carriera: ecco chi vinse

Tre aprile 2021. È questa la data dell’unico confronto in panchina tra Mignani, oggi mister del Bari, e Stellone, attuale tecnico del Benevento, destinati a sfidarsi per la seconda volta nella loro carriera da mister nella giornata odierna, al S. Nicola, con fischio d’inizio alle 16.15.

Quella sfida di due anni fa avvenne in serie C, quando Mignani allenava il Modena, mentre il suo collega sedeva sulla panca dell’Arezzo. In quel match, valevole per la trentaquattresima giornata di quel torneo, si fronteggiarono in terra emiliana i canarini, all’inseguimento di un posto nei playoff, e gli aretini, con l’acqua alla gola ed alla ricerca di una difficile salvezza.

Ad avere la meglio furono i gialloblu padroni di casa, nonostante a passare in vantaggio fossero stati gli ospiti, al ventunesimo minuto, grazie ad una rete del centravanti Leonardo Perez, tra l’altro prodotto delle giovanili del Bari. A rispondere, riportando il punteggio in equilibrio, fu il difensore modenese Giovanni Zaro, ora colonna del Sudtirol. Nella ripresa, vennero i gol decisivi di Fabio Gerli, a dieci minuti dalla fine, e Felipe Sodinha in pieno recupero, a spostare l’asse della partita verso il Modena, infine vincitore per 3-1.

Proprio il fantasista brasiliano con un passato in biancorosso fu mattatore della gara, con un assist ed una rete. La compagine allora di Mignani terminò il torneo al quarto posto nel girone B, qualificandosi ai playoff, poi persi con l’Albinoleffe. Decisamente peggio andò all’Arezzo di Stellone, retrocesso in D da ultimo della classe.