Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bari / In Primo Piano
Noto (pres. Catanzaro): "Vivarini e Magalini hanno un contratto, non possono fare come vogliono"TUTTO mercato WEB
© foto di Andrea Rosito
giovedì 13 giugno 2024, 00:00In Primo Piano
di Raffaele Digirolamo
per Tuttobari.com

Noto (pres. Catanzaro): "Vivarini e Magalini hanno un contratto, non possono fare come vogliono"

Il presidente del Catanzaro Floriano Noto, a margine di un evento nel quale è stato consegnato a Roberto De Zerbi il Premio Ceravolo, ha parlato della situazione legata al direttore spirito Magalini e al tecnico Vivarini. Queste le sue dichiarazioni, riprese da PianetaSerieB: “Si riparte da due cose fondamentali, che nel calcio reputo prioritarie: la società e il pubblico. Noi abbiamo già pronto da tempo il Piano B, per cui credo che entro l’inizio della prossima settimana scioglieremo tutti i dubbi. Sono serenissimo. Il ds Magalini e mister Vivarini hanno un contratto, non è che possono fare come vogliono. Se non vogliono continuare, ne discuteremo nelle sedi opportune. Nel calcio dobbiamo abituarci che ci sono cicli di 2-3 anni, è normale".

Noto ha proseguito: "Saremo un Catanzaro competitivo, assolutamente, faremo la nostra parte. Si riparte dalle semifinali? Ogni campionato è a sé, dobbiamo essere coscienti che sarà tosta e tutto può succedere. Basti pensare a quanto accaduto al Bari. Di allenatori e ds ancora non parlo, vanno chiarite le situazioni. Aquilani non l’ho sentito, l’avete contattato voi? Mi hanno parlato anche di Ranieri, ma non ho sentito nessuno perché abbiamo un contratto in essere. Se si scioglierà, valuteremo".