Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / benevento / Serie A
Lazio, il ritorno al gol degli attaccanti nella settimana cruciale. Inzaghi ancora outTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 21 aprile 2021 09:00Serie A
di Riccardo Caponetti
fonte Dall'inviato a Roma

Lazio, il ritorno al gol degli attaccanti nella settimana cruciale. Inzaghi ancora out

Il ritorno al gol degli attaccanti, nella settimana topica della stagione. All'alba di quatto giorni di fuoco - con alle porte il doppio scontro diretto contro Napoli (domani) e Milan (lunedì 26) - la Lazio, che dovrà fare a meno di Inzaghi ancora positivo, ha ritrovato la vena realizzativa di Correa e Immobile: l'azzurro ieri si è fermato in allenamento per una botta, ma ci sarà al 'Maradona'.

I due hanno messo il proprio zampino in tutti e 5 i gol realizzati al Benevento: 3 marcature personali e 2 autogol propiziati. Ciro era a secco in campionato dal 7 febbraio e con la doppietta di domenica scorsa ha interrotto la striscia negativa di 9 partite consecutive con la Lazio senza segnare, non gli era mai capitato. Invece il Tucu ha firmato il primo centro in campionato all'Olimpico: siamo a metà aprile, non è proprio un dato di cui andarne fieri. In A è a quota 3, 7 in totale se si considerano anche gli squilli in Champions. Il loro ritorno tra i marcatori ha un significato che va oltre le mere statistiche. Perché - indipendentemente dalle sanzioni Uefa ai club della Superlega - siamo nel momento clou della stagione e la Lazio aveva bisogno come l'ossigeno di Immobile e Correa, che ultimamente avevano avuto troppi passaggi a vuoto. Non è un caso che squadra di Inzaghi sia quella che abbia vinto più partite in A con un gol di scarto (11) e abbia il peggior attacco tra le prime 7 in classifica (51).

Aveva perso sfrontatezza, imprevedibilità ed efficacia offensiva, la sua squadra. Che si era affidata a Caicedo, Milinkovic e Luis Alberto, le cui gesta non sarebbero potute bastare per rimanere, fino alla fine, nella delicata e intensa lotta per il quarto posto. Per questo i tre punti conquistati contro il Benevento non sono stati l'unico motivo di gioia domenicale per gli uomini di Formello. Che in attesa di riavere al più presto Inzaghi (lunedì col Milan dovrebbe essere in panchina), hanno la certezza di avere di nuovo in fiducia i due attaccanti titolari.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000