Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / benevento / Serie B
Serie B, Benevento-Palermo: Cannavaro ridisegna la difesa, Corini conferma il tridenteTUTTOmercatoWEB.com
domenica 4 dicembre 2022, 06:59Serie B
di Lidia Vivaldi

Serie B, Benevento-Palermo: Cannavaro ridisegna la difesa, Corini conferma il tridente

La gara del Vigorito tra Benevento e Palermo, con fischio d'inizio alle 18, chiuderà la 15^ giornata di Serie B: uno scontro di bassa classifica che potrebbe rappresentare per l'eventuale vincitrice una buona occasione per allontanarsi dall'affollata zona play-out. Il Benevento è reduce da quattro risultati utili consecutivi, ma il pubblico di casa non vede una vittoria da oltre tre mesi, da quando la squadra, ancora guidata da Caserta, aveva superato l'ambizioso Frosinone alla terza giornata di campionato. Il nuovo tecnico Fabio Cannavaro ha dato più solidità ai sanniti, ma è ancora alla ricerca del primo successo casalingo. I rosanero, al contrario, hanno finora raccolto poco lontano dal Barbera, e arrivano da due sconfitte, ma Corini sembra ancora saldo in panchina. La gara contro il Benevento sarà comunque un test importante per il tecnico, che in caso di risultato negativo potrebbe essere messo in discussione.

COME ARRIVA IL BENEVENTO - Ancora privi dell'infortunato Veseli e del nazionale polacco Glik, impegnato in Qatar negli ottavi di finale del Mondiale, per i campani il dubbio principale riguarderà la disposizione della difesa. Nel corso dell'ultima gara i giallorossi sono passati da un iniziale schieramento a tre ad una linea a quattro, con Letizia adattato a sinistra. Se Cannavaro dovesse optare per una difesa a quattro, la scelta potrebbe ricadere su Masciangelo per la corsia mancina, e Capellini e Leverbe centrali. A centrocampo mancherà lo squalificato Karic, spazio dunque ad Acampora per affiancare Schiattarella, con Viviani e Improta sugli esterni. In avanti il grande ex della gara, Antonino La Gumina, è il favorito per fare coppia con Farias.

COME ARRIVA IL PALERMO - La squadra rosanero è partita venerdì per un mini-ritiro anticipato in vista degli impegni con Benevento e Como, e mister Corini sembra intenzionato a dare continuità al modulo utilizzato nelle ultime gare. Qualche novità, però, potrebbe essere rappresentata dagli interpreti del 4-3-3: al centro della difesa, accanto a Nedelcearu, potrebbe toccare a Marconi, anche se Bettella è pienamente recuperato dopo la botta al volto ricevuta durante il match con il Venezia. A centrocampo mancherà quasi certamente Gomes, acciaccato per via di una gastroenterite: al suo posto si candida Stulac per una maglia da titolare, accanto a Segre e Broh. Confermato il tridente delle ultime gare. Indisponibili Saric, Buttaro e Doda, mentre Vido ha lavorato in gruppo in settimana e sarà a disposizione per la panchina.