Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / bologna / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 9 agostoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 10 agosto 2022, 01:00Serie A
di Gaetano Mocciaro

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 9 agosto

JUVENTUS, IN ARRIVO KOSTIC. POI CACCIA A UN ATTACCANTE CON LE QUOTAZIONI DI DEPAY IN SALITA. ROMA, GLI SPURS PUNTANO ZANIOLO: AFFARE DA OLTRE 40 MILIONI. NAPOLI, SIMEONE E RASPADORI PER L’ATTACCO, CON PETAGNA AL MONZA. IN MEZZO AL CAMPO OCCHI SU SZOBOSZLAI E BARAK. FIORENTINA, MILENKOVIC E BIRAGHI VERSO LA PERMANENZA. BAJRAMI O LO CELSO A CENTROCAMPO. DRAGOWSKI VA ALLO SPEZIA. TORINO, NON SOLO VLASIC. SI PROVA A SBLOCCARE MIRANCHUK

La Juventus ha praticamente chiuso per l’arrivo dell’esterno Filip Kostic dall’Eintracht Francoforte per una cifra attorno ai 15 milioni di euro più tre di bonus. Dopo aver chiuso per questo innesto il club si concentrerà sull’attaccante con Alvaro Morata che è considerato incedibile dall’Atletico Madrid e per questo sono stati avviati contatti più stringenti con Luis Muriel dell’Atalanta, che però si è tirata fuori dalla corsa per Pinamonti, ma crescono le quotazioni di Memphis Depay, calciatore che il Barcellona potrebbe liberare a zero, ma che ha un contratto da 9 milioni di euro netti difficilmente pareggiabile dai bianconeri. L’ultimo nome sulla lista è quello di Martial in uscita dal Manchester United, club con cui la Juve sta trattando la cessione di Adrian Rabiot sulla base di circa 20 milioni di euro.

Più difficile invece arrivare a Nicolò Zaniolo della Roma su cui nelle ultime ore è piombato il Tottenham pronto a prenderlo in prestito con obbligo di riscatto che potrebbe essere fissato a 40 milioni di euro, ma condizionato ad alcune situazioni ritenute non idonee a Trigoria, come la qualificazione degli Spurs alla prossima Champions League o il fatto che Nicolò debba giocare almeno il 50% delle partite partendo dal via. La Roma però vorrebbe un prestito oneroso da 10 milioni di euro e al momento gli inglesi non sembrano interessati, ma la trattativa andrà avanti. Intanto i giallorossi vanno alla caccia di un difensore emettono Eric Bailly e Natan nel mirino con il secondo che però viene valutato 12 milioni di euro. Ha salutato invece il club Carles Perez che è tornato in patria per vestire la maglia del Celta Vigo.

Domino degli attaccanti sull’asse Verona-Napoli-Monza. Il club brianzolo ha presentato un’offerta ufficiale ai partenopei per Andrea Petagna. Se questa operazione dovesse andare in porto, come appare probabile, la società di De Laurentiis andrebbe a chiudere Per Giovanni Simeone dell’Hellas prestito oneroso a 2,5 milioni e obbligo di riscatto a circa 15 e un quinquennale da 1,5 milioni al giocatore. Il Napoli poi continua a lavorare anche per Giacomo Raspadori del Sassuolo, che lo sostituirà con Pinamonti: la discussione si è spostata su bonus e futura rivendita con il Napoli che in pratica ha fatto capire come a 35 milioni (30 + 5 di bonus) si possa arrivare facilmente. In mezzo al campo, vista la partenza di Fabian verso il PSG, i nomi sul taccuino della dirigenza sono quelli di Barak dell’Hellas e Szoboszlai del Lipsia, ma non è escluso che possano arrivare entrambi qualora Zielinski decidesse di accettare l’offerta del West Ham finora rifiutata. Fra i pali si cerca sempre un primo portiere con Kepa e Navas in prima linea, mentre Sirigu firmerà un annuale con un indennizzo da 100mila euro in caso di risoluzione anticipata.

Spiragli importanti in casa Fiorentina per il rinnovo di Nikola Milenkovic. Il difensore classe ‘97dovrebbe infatti restare in viola e prolungare il rapporto con il club. Nel frattempo si cerca un centrocampista con Giovani Lo Celso che potrebbe sbarcare in Toscana per rinforzare la rosa di Italiano anche se al momento in vantaggio c’è Nedim Bajrami dell’Empoli con Luis Alberto sempre più lontano. Il club toscano ha intanto detto no al Nottingham Forest per l’esterno Biraghi, per cui erano pronti sei milioni di euro.

Alla disperata ricerca di un laterale sinistro di difesa (dopo aver già incassato il rifiuto di Moreno del Betis e aver sondato il Chelsea per Emerson), il Nottingham Forest guarda anche in Italia e alla Fiorentina. Presentata alla società viola una proposta da 6 milioni di euro per Cristiano Biraghi, con un rifiuto immediato dato in risposta da Barone e Pradè. C'era già anche l'intesa di accordo contrattuale con il calciatore, per un quadriennale da oltre 10 milioni netti totali. Bartlomiej Dragowski allo Spezia, ci siamo. Il portiere polacco nelle ultimissime ore ha raggiunto l'accordo con la società ligure per un contratto triennale. Nell'accordo in via di definizione tra Dragowski e lo Spezia, inoltre, ci sarà anche una clausola risolutiva da 9 milioni di euro.

Nella serata di ieri c’è stato un incontro a Bergamo per provare a trovare i margini per far partire Aleksej Miranchuk dall'Atalanta. L'arrivo di Ademola Lookman dal RB Leipzig chiude le porte al russo ex Lokomotiv Mosca e, nonostante Gian Piero Gasperini abbia fermato negli scorsi giorni la trattativa, adesso si sta riaprendo. Così il Torino aspetta e sogna il grande colpo dopo Nikola Vlasic dal West Ham.

Il Lecce, ceduto Calabresi, è alla caccia di rinforzi in difesa con Davide Bettella, classe 2000, del Monza in prima linea. Si riapre la pista Luca Ranieri per la Salernitana, con la Fiorentina che potrebbe aprire a una nuova cessione. Tonny Vilhena è da considerarsi un nuovo giocatore dei campani e sarà il nono colpo della sessione estiva del calciomercato. In arrivo anche Habib Diallo dallo Strasburgo per una cifra attorno ai 10 milioni. Due nomi sul taccuino dell'Empoli per sostituire Viti. Si tratta di Ethan Ampadu del Chelsea e Alessandro Vogliacco del Genoa. Intanto il Nizza continua il pressing sul terzino Fabiano Parisi fresco di rinnovo fino al 2025. Il centrocampista Kingsley Michael lascia la rosa del Bologna. Il nigeriano classe '99 approda nel massimo campionato austriaco: l'ha preso in prestito secco per la prossima stagione il Ried, che ne ha annunciato l'arrivo sui suoi profili ufficiali di comunicazione. La Cremonese comunica di aver acquisito a titolo temporaneo con diritto di riscatto dalla Lazio il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Gonzalo Escalante.

LIPSIA, UFFICIALIZZATI PRESENTE E FUTURO PER L'ATTACCO: OGGI WERNER, SESKO PER IL 2023. SANCHEZ-MARSIGLIA, C'È IL PRINCIPIO DI ACCORDO. BARCELLONA E LO SHOPPING COMPULSIVO: ANCHE BERNARDO SILVA. EVERTON, ECCO AMADOU ONANA. SERGIO ROMERO AL BOCA JUNIORS

PREMIER LEAGUE
Dal Lille all'Everton, Amadou Onana vola in Premier League: ora è ufficiale. Il centrocampista ex Amburgo firma un quinquennale, dunque fino a giugno 2027, e come riferito da Sky UK la compagine del Merseyside ha sborsato ben 40 milioni di euro per assicurarsi il nazionale belga.

Dopo il 'no' di Alex Moreno, il Nottingham Forest vira su Emerson Palmieri. Alla ricerca di un esterno per la fascia sinistra, il club inglese ha effettuato un sondaggio per capire l'eventuale disponibilità del nazionale italiano a trasferirsi alla corte di Steve Cooper. A riferirlo è l'Evening Standard.
LALIGA
LaLiga aveva respinto le registrazioni dei nuovi acquisti del Barcellona e il club blaugrana, al fine di metterli a disposizione di Xavi per la partita di sabato col Rayo Vallecano, è pronto a ricorrere ad un nuovo stratagemma: la vendita di un'ulteriore percentuale di Barça Studios (già venduto il 24,5% a Socios.com). Secondo Radio Barcelona fa sapere che avverrà tutto oggi e che dunque la cessione è imminente: i catalani daranno via un altro 25% di Barça Studios al gruppo GDA Luma per 100 milioni di euro circa. E' possibile che non basti neanche questo, che all'attivazione della quarta leva bisognerà abbinarci anche un'altra riduzione degli stipendi per 30-40 milioni. A quel punto da LaLiga dovrebbe arrivare luce verde per i nuovi acquisti.
Il Barcellona ha trovato un accordo con il Manchester City per Bernardo Silva. Il portoghese potrebbe raggiungere la Catalogna nei prossimi giorni anche se non si sbloccherà la cessione di Frenkie de Jong, a patto che quest'ultimo accetti un rinnovo con ingaggio toccato verso il basso. Per Bernardo Silva il Barça dovrebbe sborsare qualcosa in meno di 80 milioni di euro. A riferirlo è Jigantes su Twitch.

Dopo appena un anno, Mathew Ryan lascia la Real Socedad. Il portiere australiano, chiuso da Alex Remiro e intenzionato a giocarsi le sue carte per il Mondiale, ha firmato un contratto con il Copenaghen fino al 30 giugno 2024.
BUNDESLIGA
Adesso è ufficiale: Timo Werner torna a casa, torna al Lipsia. Il centravanti tedesco classe '96 lascia a titolo definitivo il Chelsea per riabbracciare la realtà di Bundesliga che l'ha lanciato, la squadra di punta della galassia Red Bull, con cui ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2026.

Il primo dei due attesi annunci di giornata è arrivato. Il Lipsia ha ufficializzato l'ingaggio di Benjamin Sesko; l'attaccante sloveno ha firmato un contratto fino al 2028 ma resterà in prestito al Salisburgo fino al termine della stagione.
LIGUE 1
Manca solo l'ufficialità, ma il Marsiglia ha intanto annunciato il principio di accordo con Alexis Sanchez. Il cileno dovrà prima superare le visite mediche. E già in serata ha rischiato seriamente di farsi male: intento a salutare i suoi nuovi tifosi, accorsi all'aeroporto per accoglierlo, il Nino Maravilla è inciampato su un fumogeno lasciato per terra, perdendo l'equilibrio e rischiando di cadere rovinosamente sull'asfalto. Il pericolo fortunatamente è stato scongiurato.

Nonostante sia fuori dai piani di Christophe Galtier, Ander Herrera non vuole lasciare il Paris Saint-Germain. Secondo quanto riportato da Le Parisien il centrocampista basco non intende mettersi in gioco, preferendo godersi la sua permanenza nella capitale francese, forte del contratto fino al 2024. D'altro canto non è arrivata sul tavolo del PSG alcuna offerta, sebbene il club sia disposto ad ascoltare qualsiasi offerta. Nella scorsa stagione Herrera ha raccolto 28 presenze, segnando 4 reti.

ALTRI CAMPIONATI
Sergio Romero torna a casa. L'ex portiere di Sampdoria e Venezia, dopo aver rifiutato diverse offerte dalla Premier League, è un nuovo giocatore del Boca Juniors: ha firmato un contratto fino al 31 dicembre 2024. "Sono nel club più grande dell'Argentina", ha dichiarato.

Il Feyenoord investe subito parte dei soldi ricavati dalla cessione di Marcos Senesi. Il club olandese ha annunciato un "altro Marcos": dalla MLS arriva infatti Marcos Lopez, terzino sinistro peruviano classe 1999, che lascia così San José e approda in Europa.