Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bologna / Serie A
Hellas Verona, Baroni: "Bologna in salute, servirà una grande prestazione"TUTTO mercato WEB
giovedì 22 febbraio 2024, 11:43Serie A
di Francesco Galvagni

Hellas Verona, Baroni: "Bologna in salute, servirà una grande prestazione"

Tra poco il tecnico dell'Hellas Verona Marco Baroni parlerà dalla sede del club per presentare il match che venerdì sera vedrà la compagine scaligera impegnata sul campo del Bologna di Thiago Motta nel match valido per l'anticipo della ventiseiesima giornata del campionato di Serie A. Potrete come di consueto seguire la diretta live testuale della conferenza stampa su Tuttomercatoweb.

11.31 - Inizia la conferenza stampa

Perchè è più difficile affrontare il Bologna rispetto alla Juventus al "Bentegodi"?
"E' una squadra in salute che corre, ma lo sappiamo che non ci sono partite facili, dovremmo cercare di trovare una grande prestazione e produrre delle idee, solo così si può fare risultato contro questo Bologna".

Come si ferma Zirkzee?
"E' un giocatore di grande qualità, sta benissimo, cresce di gara in gara e sta esplodendo, sa mandare dentro, sa finalizzare, sicuramente sarà un cliente scomodo ma come del resto tutto il Bologna. Abbiamo lavorato, è stata una settimana corta e abbiamo l'obbligo di cercare punti da tutte le parti perchè abbiamo già lasciato e da qui in poi dovremmo lasciare il meno possibile".

Il Bologna è la squadra che gioca meglio a calcio in Italia?
"Si, soprattutto ha continuità, ha sbagliato pochissime partite, sarà una gara difficile ma noi siamo convinti e consapevoli dei nostri mezzi, siamo cresciuti e dobbiamo fare un altro passo in avanti dal punto di vista prestativo".

Che effetto ti fanno i complimenti che stanno arrivando?
"Fa piacere ma io li giro ai ragazzi, alla squadra, sono loro che stanno facendo le prestazioni, siamo stati dentro al nostro obiettivo non facendoci destabilizzare da ciò che c'era intorno, adesso non possiamo distrarci, arriveranno partite sempre più decisive alle quali dovremmo arrivare pronti".


Servono i tre punti...
"Con la Juventus sarebbe bastato gestire meglio i minuti dopo il goal, abbiamo subìto due goal evitabili, abbiamo regalato qualcosa che non puoi regalare se vuoi vincere pur avendo giocato bene. Sta tutto lì dentro, la mia attenzione è rivolta solo a quello, dobbiamo vincere partite".

Come stanno Mitrovic e Tavsan e in generale i nuovi arrivati?
"Ultimamente ho utilizzato Vinagre alto perchè lui viene da quel ruolo, Cabal sta bene e in questo senso ho giocatori che mi danno certezze. Mitrovic e Tavsan si stanno adattando e tra poco saranno in campo, la partita sarà fondamentale e io credo che loro arriveranno pronti".

Cosa ha detto a Cabal dopo la Juve?
"E' venuto lui a chiedermi scusa ma non c'era bisogno, voleva mandare il pallone in fallo laterale, poi Locatelli ha fatto una grande giocata, il ragazzo sta crescendo adesso bisogna limare ogni possibile errore".

Indisponibili?
"Tutti a disposizione a parte Cruz, avrà ancora una decina di giorni".

11.43 - Finisce la conferenza stampa