Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bologna / Serie A
Motta: "Vissuto in città importanti e sono stato bene. Ora a Bologna sto alla grande"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 27 febbraio 2024, 20:08Serie A
di Raimondo De Magistris

Motta: "Vissuto in città importanti e sono stato bene. Ora a Bologna sto alla grande"

Nella settimana che porta allo spareggio Champions in casa dell'Atalanta. Il tecnico del Bologna Thiago Motta ha tenuto una 'Lectio Magistralis' presso il Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita dell'Alma Mater di Bologna, un evento organizzato in collaborazione con l'Associazione Italiana Allenatori Calcio (AIAC). Il tecnico rossoblù ha spiegato il suo calcio: "Un misto tra quello posizionale e relazionale. Il lavoro è fondamentale, quello dello staff lo stesso, perché le decisioni sono frutto di un processo collegiale. Tecnica e fisico contano tanto, come l'aspetto mentale: con i social, oggi, i calciatori sono sottoposti a grande pressione. Io ho un gruppo che ha una grande predisposizione al lavoro e senza il lavoro nulla di quello che stiamo facendo sarebbe possibile".

Sul suo rapporto con Bologna: "Forse oggi sono ancora più soddisfatto di quando facevo il lavoro di calciatore, ho vissuto grandi squadre ed emozioni fantastiche, anche più forti: però oggi come allenatore, avendo una grande responsabilità, mi sento molto soddisfatto. Da giocatore - le sue parole riportate da 'Gazzetta.it' - ho vissuto città importanti, Madrid, Parigi, Genova, Barcellona, Milano e mi sono sempre trovato bene. Ecco, qui a Bologna mi sto trovando alla grande".


Poi ha aggiunto: "Quello che stiamo vivendo insieme è qualcosa di bellissimo di cui dobbiamo approfittare fino in fondo, vivere il presente: si vive una volta e passa velocissimo, ed è anche per questo che stiamo ottenendo questi risultati che sono merito di tutti, dai giocatori al club ai nostri magazzinieri. E io contribuisco per quello che posso, do un aiuto in più: i miei ragazzi mi trasmettono emozioni, vedo i miei giocatori che stanno benissimo e sono orgoglioso di quello che tanno facendo”.