Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bologna / Altre Notizie
Juve, Brambati: "Senza Rabiot e McKennie parte sfavorita a Napoli"TUTTO mercato WEB
venerdì 1 marzo 2024, 16:34Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

Juve, Brambati: "Senza Rabiot e McKennie parte sfavorita a Napoli"

Maracanà con Marco Piccari e Stefano Impallomeni. Ospiti: Braglia:" La proprietà Milan non capisce di calcio." Orlando:" Pioli dopo le parole di Cardinale è out" Brambati:" La scelta del tecnico non può essere condizionato al risultato."
00:00
/
00:00
L'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati a TMW Radio, durante Maracanà, ha parlato dei temi del campionato.

Come commenta le parole di Cardinale sul Milan?
"Una società, quando si siede a tavolino per decidere se prendere un tecnico, deve fare una riflessione indipendentemente dai risultati. Devi farti la domanda se il tecnico è bravo a 360 gradi. La scelta di un tecnico passa attraverso una vittoria o perché ci credi? Oggi Pioli che fai, lo tieni se vince l'Europa League o lo ritieni non adatto per il tuo progetto? E' qui la questione. Oggi come oggi le società fanno un ragionamento sulla statura di un tecnico o su quanto fatto durante l'anno o nelle stagioni?".

Queste parole sono un addio per Pioli?
"A me le parole sembrano inequivocabili, questo non rimane. Così come non rimane Furlani, perché non è solo il tecnico. Magari vanno via Furlani e Moncada".


Napoli, ADL vuole fare ricorso affinchè la Juve non vada al Mondiale per club:
"Non spetta a lui decidere. E distoglie l'attenzione da quanto fatto dal suo Napoli quest'anno. L'unico responsabile di quanto successo per ora è lui. La stagione può ancora raddrizzarsi ma vedere una squadra campione d'Italia in quel modo e oggi in questo stato è incredibile. Ha operato malissimo".

Come vede Napoli-Juventus?
"Vedo il Napoli favorito, la Juventus credo che non stia vivendo un bel momento e in più ha diversi giocatori fuori che sono importanti nell'economia del centrocampo come McKennie e Rabiot. Sembra paradossale dire che McKennie sia fondamentale, ma fa capire anche il livello dei bianconeri. Hanno fatto di tutto per liberarsene questa estate, poi lo hanno tenuto e ha fatto la differenza in questa Juve. Gli mancano due giocatori importanti".

E Atalanta-Bologna?
"Sono curioso di vederla. Così come Lazio-Milan. Sicuramente sono curioso di vedere se il Bologna dimostrerà anche in casa di una squadra che al momento è in forma la sua forza. In Lazio-Milan voglio vedere se la Lazio si risveglierà da questo emblematico torpore".