Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bologna / A tu per tu
…con Alessandro CanoviTUTTO mercato WEB
© foto di Sara Bittarelli
martedì 5 marzo 2024, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

…con Alessandro Canovi

“De Rossi? Sono contento per lui, si sta giocando benissimo le sue carte. Sta facendo davvero bene”. Così a TuttoMercatoWeb.com l’operatore di mercato Alessandro Canovi.

Merita la conferma?
“De Rossi sta facendo rendere molto bene la squadra in campionato. Questa rosa rosa si sta confermando e lui anche a livello tattico ha portato le sue capacità. Se la sta giocando bene”.

Anche Calzona a Napoli se la sta giocando bene.
“È stato il secondo di allenatori come Spalletti che Sarri. Però come De Rossi ha delle gatte da pelare”.

Brilla invece il suo Thiago Motta a Bologna…
“È concentrato e pensa partita dopo partita. Ragioniamo un passo alla volta, non c’è altro modo”.


Inevitabile che abbia tante attenzioni addosso…
“È ovvio che sia una piacevole sorpresa ma è frutto del lavoro quotidiano. E spostarsi da questa visione sarebbe folle. Uno dei segreti è il lavoro di questi ragazzi. E poi, pensavo una cosa”.

Prego.
“Ci lasciate godere anche a noi questo momento? Invece di chiedere cosa farà l’anno prossimo”.

È un modo per dribblare la domanda sul rinnovo e sul futuro?
“No. Al momento opportuno si vedrà. Ma, oggi vogliamo goderci il momento. Ciò che sta facendo il Bologna è frutto del lavoro di tutti”.

Serie B: oltre il Parma chi per la promozione?
“Mi piace il Como, sta facendo delle cose eccezionali. Insieme alla Cremonese e il Venezia se la giocherà per il secondo posto”.