Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bologna / Serie A
Bologna, per Calafiori c'è da considerare la percentuale sulla rivendita. Si parte da 50 milioniTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 13 giugno 2024, 14:08Serie A
di Simone Lorini

Bologna, per Calafiori c'è da considerare la percentuale sulla rivendita. Si parte da 50 milioni

Il Resto del Carlino torna oggi su un argomento di grande attualità per il Bologna, vale a dire il futuro di Riccardo Calafiori: come già avvenuto per Arnautovic, se il giocatore vuole partire, il club non si metterà di traverso. Ma, alle proprie condizioni. Il Bologna, su Calafiori, ha una percentuale da concedere al Basilea sulla rivendita che si aggira sul 40%. E, con 25-30 milioni, non si andrebbe oltre i 18 di cassa per i rossoblù.

Troppo poco, soprattutto dopo questa stagione. E allora la posta si alza: se qualcuno vuole Calafiori, o se Calafiori desidera andare, l’offerta deve essere di 50 milioni: in quel caso, la parte del Bologna si alzerebbe così a 30 milioni. Ogni discorso, però, è rimandato a dopo l’Europeo, e vale anche per la Juventus.


Fenucci avvisa: "Abbiamo comunicato all'agente di Calafiori che non si muove"
A margine della conferenza stampa di presentazione di Vincenzo Italiano, l'ad del Bologna Claudio Fenucci ha parlato così di vari temi legati all'attualità rossoblù: "Inizia la nuova stagione, abbiamo ancora negli occhi l'entusiasmo del ritorno in Champions dopo sessant'anni. Abbiamo visto la felicità dei nostri tifosi, partendo da quelli più anziani per arrivare a quelli più giovani. Ripartiamo con questo clima e questo entusiasmo, in un clima collettivo di felicità. Il nuovo punto fermo è Vincenzo Italiano che è stato sempre la nostra prima scelta dal momento in cui abbiamo dovuto pensare a un cambio di allenatore. Vincenzo è la persona più adatta per proseguire questo percorso e ovunque è stato ha ottenuto risultati importanti. Ha un curriculum di successo e propone un gioco moderno e propositivo, con possesso palla e divertimento. Vogliamo continuare a far divertire i nostri tifosi. Su Calafiori la volontà è di confermare gran parte della rosa di questa stagione. Vogliamo andare avanti con questo gruppo che può ancora migliorare. Preferiamo continuare con loro, al momento abbiamo già comunicato al suo agente che non abbiamo intenzione di spostare il giocatore".