Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bologna / Rassegna stampa
Juventus, prove di disgelo con il Bologna: Kean al Bologna scioglie il nodo CalafioriTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 22 giugno 2024, 09:34Rassegna stampa
di Yvonne Alessandro

Juventus, prove di disgelo con il Bologna: Kean al Bologna scioglie il nodo Calafiori

La Juventus non si ferma mai. Cristiano Giuntoli, direttore tecnico bianconero, ha dei precisi obiettivi di mercato da centrare e tra questi rientra certamente Riccardo Calafiori. Il difensore classe 2002 ha stupito tutti in campionato a suon di prestazioni e duttilità in campo sotto le ali del maestro Thiago Motta, mentre ora cerca la via della conferma ad alti livelli in Nazionale e agli Europei di Germania.

Nel frattempo da Torino si lavora per far conciliare le richieste del Bologna (proprietario del cartellino) con le proprie esigenze e, secondo Tuttosport, la soluzione potrebbe essere Moise Kean. L'attaccante classe 2000 cresciuto a Vinovo è uno dei nomi inseguiti dalla dirigenza rossoblù e graditi al neo-tecnico Vincenzo Italiano: dall'altra parte il giocatore gradirebbe la destinazione per la partecipazione imminente alla Champions League.


L'incastro Calafiori-Juve e Kean-Bologna va certamente lavorato, si tratta - si legge sul quotidiano - di un'operazione complessa per l'ingaggio e l'ammortamento della punta bianconera, ma la manifestazione d'interesse è arrivata. Dopo il caso Motta l'operazione disgelo è partita, ma l'affare resta complicato: il Basilea detiene il 50% sulla rivendita del centrale azzurro, valore delle contropartite compreso. Per questo Giuntoli starebbe provando a inserire un giovane tra Nicolussi Caviglia, Barbieri e Facundo Gonzalez per abbassare il costo.