Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / cagliari / News
Sanna: "Il Cagliari deve affrontare il Napoli con attenzione e determinazione"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 23 febbraio 2024, 14:00News
di Paola Pascalis
per Tuttocagliari.net

Sanna: "Il Cagliari deve affrontare il Napoli con attenzione e determinazione"

Vittorio Sanna ha parlato del match di domenica tra Cagliari e Napoli a Radio Super Sound. Di seguito quanto sintetizzato da TuttoCagliari: "I punti in classifica del Napoli sono 27 in meno di quelli dell'anno scorso e questo la dice lunga sulla squadra azzurra che va presa per quello che è in questo momento e non per il blasone. Nel suo potenziale c'è anche quanto fatto l'anno scorso, ma è una cosa fatta un anno fa, con dinamiche diverse. Noi dobbiamo convincere il Cagliari che niente è impossibile: ancora una volta dobbiamo farlo perché lo sport racconta questo.

Dobbiamo affrontare la partita con la dovuta attenzione e con determinazione, pensando che possiamo battere questo Napoli che nelle ultime 5 ha perso una volta, pareggiato due e vinto due. Noi dobbiamo assolutamente pensare di poter centrare il risultato pieno perché ci serve, perché è necessario, perché vogliamo combattere fino all'ultimo secondo dell'ultima partita e se possibile anche prima, ma bisogna entrare nell'ottica che non possiamo continuare a guardare agli altri come se fossero dei giganti e sentirci dei nanetti che devono tentare di fare l'impresa. Il Cagliari ha undici uomini come il Napoli: undici uomini che riescono a fare 60 punti nel campionato scorso e che ne fanno 30 in questo campionato e quindi bisogna pensare che si può capovolgere il risultato, anche quando le partite sembrano impossibili. Se il Cagliari recupera anche questo tipo di mentalità, di pensare di poter vincere con chiunque, di non doversi difendere contro chiunque, di dover attaccare chiunque, forse qualche punto in più lo facciamo e quei punti in più potrebbero evitare di farci soffrire fino all'ultimo secondo dell'ultima partita".