Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / cagliari / Serie A
Cagliari, Di Francesco: "Non mi piace quando si molla facilmente. Juventus superiore"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 21 novembre 2020 23:02Serie A
di Luca Chiarini

Cagliari, Di Francesco: "Non mi piace quando si molla facilmente. Juventus superiore"

A margine della sconfitta sul campo della Juventus, il tecnico del Cagliari Eusebio Del Francesco è intervenuto ai microfoni di DAZN. Di seguito le sue dichiarazioni.

È un passo indietro oppure no?
"Avevamo cercato di prepararla in un certo modo, volevamo essere anche più aggressivi, ma la loro qualità ha avuto la meglio. Non parlo di passi indietro, quello che non mi piace è quando si molla con facilità, e devi sopperire alle difficoltà correndo un po' di più: oggi è stato fatto a tratti".

Nel primo tempo avete optato per un atteggiamento troppo rinunciatario?
"Non voleva esserlo, se avessimo voluto essere rinunciatari avrei messo due centrocampisti in più. La Juventus ha una qualità importante ed è stata superiore. Nella ripresa abbiamo mostrato un'identità diversa, ci esprimevamo meglio nel recuperare palla alti, ma loro diventavano comunque pericolosi quando superavano la nostra pressione".

Che cosa non ha funzionato oggi?
"L'esterno doveva uscire prima. Il fatto di aver giocato a tre rende fondamentale che il quarto di parte accorci più velocemente davanti. Spesso abbiamo perso palla con troppa facilità, è mancata un po' di qualità, ma contro una squadra che ci è superiore. I ragazzi ci hanno provato, mancavano anche pedine importanti, non possiamo permetterci certe assenze, che contro queste squadre paghiamo".

L'atteggiamento della difesa è stato particolare.
"Paradossalmente quando eravamo alti non ci hanno mai attaccato. Ho giocato a tre, ma mantenendo gli stessi principi, perché alla fine la squadra girava e i difensori passavano a quattro. Abbiamo cercato di mantenere gli stessi principi difensivi, ma avremmo dovuto essere più bravi quando recuperavamo palla".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000