Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / casertana / Le Interviste
Cangelosi carico per il Sorrento: "Domani pensiamo a un unico risultato. Playoff? Ad oggi non sono la priorità"
venerdì 26 aprile 2024, 17:59Le Interviste
di Antonio Papale
per Tuttocasertana.it

Cangelosi carico per il Sorrento: "Domani pensiamo a un unico risultato. Playoff? Ad oggi non sono la priorità"

A poche ore dal match di domani pomeriggio al Pinto col Sorrento che deciderà il destino rossoblù in ottica playoff, in casa rossoblù ha presentato la gara mister Vincenzo Cangelosi, che ha anche parlato degli altri argomenti che circondano il mondo falchetto.

Sulla gara di domani: "Ultimo sforzo, sappiamo cosa fare per mantenere il quarto posto al di là di tutti i processi.

Sul Sorrento: "Hanno fatto un grande campionato, giocando sempre fuori casa e con molti giovani. All'inizio naturale l'inesperienza poi hanno inanellato una serie di risultati positivi.

Sul fatto di giocare su un unico risultato: "Dobbiamo pensare a fare la partita, poi vedremo. Pensiamo a giocare la nostra partita. Dobbiamo fare di tutto per mantenere il quarto posto."

Sui playoff: "Ci penseremo dopo le varie sentenze. La vittoria potrebbe non bastare se al Taranto verranno restituito uno o due punti. Conta pensare a domani, poi facciamo tutti i calcoli."

Su eventuali rimpianti: "Alla fine i punti finali sono quelli che ognuno si merita. Alcune vinte o perse all'ultimo minuto, il campo ha detto questo e bisogna accettarlo."

Sulla formazione: "Devo valutare tantissime cose sia in base alla partita di domani, sia in ottica playoff. Al di là dei diffidati, non ho calciatori che mi fanno vincere la partita. Montalto si è allenato."

Sugli altri gironi: "Ogni anno c'è questo dibattito. Il girone meridionale ha tutta una tradizione legata alle piazze, ma anche gli altri gironi hanno piazze piene di tradizione. Ai playoff contano tante cose. I sorteggi incidono. Noi siamo lì e vogliamo giocarcela. Nel girone A Padova e Vicenza nate per vincere direttamente, poi hanno vinto altri. In quello B, tolto il Cesena, Torres e Carrarese hanno fatto un grande campionato, ma non dimentichiamo piazze storiche come Perugia e Pescara."