HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » casertana » Serie C
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

FOCUS TMW - Serie C, la Top 11 del girone C: il ritorno al gol di Floro Flores

Modulo 3-4-3
05.11.2019 09:00 di Luca Esposito    articolo letto 1452 volte
Nella foto Floro Flores
Nella foto Floro Flores
© foto di Giuseppe Scialla
La Reggina prova la prima fuga della stagione. Il 3-0 sul campo del Potenza è un segnale straordinario di forza e alimenta l’incredibile entusiasmo di una tifoseria che si sta rivelando un fattore determinante. Alle spalle dei calabresi prova a risalire la discontinua Ternana che, pur soffrendo, batte per 2-1 un Picerno mai domo. Altro passo falso del Bari: 2-2 interno con la Vibonese e qualche fischio del pubblico del San Nicola. Analogo risultato a Caserta tra i padroni di casa e la Viterbese. Rinviata per pioggia Paganese-Catania. Di seguito la Top 11 di TuttoMercatoWeb dopo la tredicesima giornata di campionato nel girone C.

Portiere

Bryan Costa (Virtus Francavilla): sempre attento, sempre concentrato, determinante soprattutto nelle uscite: ottime le sue letture, specialmente sui corner a sfavore. Incolpevole sulla rete subita.

Difensori

Giuseppe Loiacono (Reggina): non è un caso che la retroguardia amaranto abbia ritrovato solidità dopo il suo arrivo. Un leone, sempre al posto giusto al momento giusto. Non a caso è già beniamino del Granillo.

Andrea Signorini (Catanzaro): Charpentier è uno degli attaccanti più in forma del momento, tocca a lui non concedergli spazio. Impresa riuscita grazie ad una prova di grandissima attenzione; sceglie la tattica dell’anticipo e stravince tutti i duelli.

Tommaso Cancellotti (Teramo): giocatore di categoria superiore, un lusso per la Lega Pro. Tiene bassi gli esterni offensivi e difensivi del Bisceglie grazie ad una spinta costante.

Centrocampisti

Fabrizio Paghera (Ternana): il cartellino rosso rovina parzialmente la sua prova, ma merita una menzione particolare perché il suo lavoro sfiancante a tutto campo esalta le caratteristiche offensive di una squadra che ha bisogno di lui per acquisire equilibrio tattico.

Mirko Esposito (Rieti): da esterno d'attacco a playmaker, una evoluzione tattica che ha permesso di riscoprire anche le sue qualità tecniche e un'ottima fase di interdizione. Valore aggiunto

Angelo D’Angelo (Casertana): sigla la rete del momentaneo 1-1 indovinando un sinistro chirurgico dai 20 metri: pallone all’incrocio dei pali e inutile tuffo di Vitali. Fino a quando regge fisicamente è il valore aggiunto del centrocampo campano.

Giuseppe Sicurella (Sicula Leonzio): Matera gli regala il pallone con un retropassaggio “folle”, è bravissimo a restare lucido e a depositare la sfera in fondo al sacco con un destro a giro che non lascia scampo al portiere della Cavese.

Attaccanti

Michele Volpe (Viterbese): doppietta e copertina di giornata per il forte attaccante laziale, a quota sei reti in classifica marcatori. Sfrutta la marcatura troppo morbida dei centrali della Casertana e trafigge due volte l’incolpevole Crispino regalando un punto d’oro in piena zona Cesarini.

Antonio Floro Flores (Casertana): non sta vivendo mesi semplicissimi, eppure la voglia di riscatto sta prevalendo sull’età che avanza e su qualche acciacco fisico che ne ha limitato il rendimento. Il gol segnato al 75’, da vero rapinatore d’area, non basta per conquistare la vittoria, ma può essere determinante per sbloccarlo mentalmente e riconsegnare agli appassionati quell’attaccante che faceva la differenza anche in categorie superiori.

Simone Corazza (Reggina): la scelta vincente di Toscano, allenatore che lo ha voluto fortemente. Ci mette tre minuti, tra il 20’ e il 23’, per archiviare la pratica Potenza con una meravigliosa doppietta che gli permette di salire a quota 11 nella classifica marcatori.

Allenatore

Gianluca Grassadonia (Catanzaro): una vittoria fondamentale per il morale e per la classifica, anche perché iniziava ad aleggiare un alone di incomprensibile scetticismo attorno alla sua panchina. Vince il derby salernitano con Capuano con una prova di grande sostanza e concretezza.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Casertana

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510