Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fantacalcio / Flash news
Coppa Italia: il tabellino di Lazio-Genoa 1-0TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 5 dicembre 2023, 23:53Flash news
di Redazione Tuttofantacalcio
per Tuttofantacalcio.it
fonte Simone Russo

Coppa Italia: il tabellino di Lazio-Genoa 1-0

Ai biancocelesti basta un gol di Guendouzi per stendere il Genoa

LAZIO-GENOA 1-0 
(5' Guendouzi)

LAZIO (4-3-3): Provedel; Hysaj, Gila, Patric (64′ Marusic), Pellegrini Lu.; Guendouzi, Rovella (80′ Cataldi), Kamada (80′ Basic); Isaksen (27' Felipe Anderson), Castellanos (64′ Immobile), Pedro. 
GENOA (3-5-1-1): Leali; Vogliacco (81′ Fini), Dragusin (69′ De Winter), Matturro (61′ Haps); Hefti, Jagiello (61′ Malinovskyi), Kutlu, Thorsby, Martin; Galdames; Retegui (69′ Puscas).

La Lazio esordisce in Coppa Italia contro il Genoa, nella gara valida per gli ottavi di finale che potrebbe aprire le porte per i quarti in cui potrebbero affrontare la Roma. I biancocelesti di Maurizio Sarri hanno bisogno di riconciliarsi con i tifosi dell’Olimpico, ma soprattutto di una vittoria per passare il turno. Il Genoa invece dopo aver già battuto la Lazio all’Olimpico in campionato, cerca di ricompattarsi visto il periodo negativo.

Il migliore in campo è Mattéo Guendouzi che segna immediatamente il gol vittoria dopo 5 minuti, grazie a un grande break di Luca Pellegrini che serve il francese prendendo in controtempo la difesa genoana. 

Il primo tempo è appannaggio dei grifoni che, grazie a un Retegui in stato di grazia, provano più volte a tirare verso la porta di Provedel che porterà a fine partita il terzo clean sheet consecutivo. Male nel primo tempo i difensori Gila e Patric che commettono errori dovuti a mancanza di concentrazione.
Da segnalare l’infortunio di Isaksen che viene sostituito da Felipe Anderson al 27' del primo tempo e che andrà valutato nelle prossime ore. Quattro minuti dopo la Lazio in contropiede va vicinissima al gol con Pedro pescato in area con una palla geniale da Guendouzi, e poi al 42' con Felipe Anderson che sfiora il palo.
Nel secondo tempo degne di nota l’occasione di Retegui al 61', che sfiora il pareggio dopo essersi involato verso la porta biancoceleste in seguito ad un errore di Gila che poi rimedia in seguito con un grande intervento, occasione anche per Immobile che impegna Leali all'80' e soprattutto il rigore in movimento sbagliato da Basic all'82'.

Giallo all’88’ quando Pellegrini stende in area di rigore il giovane Fini, il Var non interviene ma dal replay si vede chiaramente che il contatto è molto dubbio
Segnaliamo infine le insufficienze gravi per Kamada mai in partita, di Hefti che lascia il pallone a Pellegrini in occasione del gol, di Jagiello sempre in ritardo su ogni pallone e infine di Puscas, chiamato a sostituire Retegui ma mai pervenuto.