Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / fiorentina / Notizie di FV
BELOTTI-FIORENTINA: 10 MILIONI PIÙ L'EUROPA PER CONVINCERSITUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 23 maggio 2022, 13:00Notizie di FV
di Dimitri Conti
per Firenzeviola.it

BELOTTI-FIORENTINA: 10 MILIONI PIÙ L'EUROPA PER CONVINCERSI

Neanche il tempo di concludere il campionato ed assaporarsi il ritorno in Europa, seppur dalla terza porta, che è tempo perché impazzi il mercato. E se nelle scorse ore il destino di Torreira ha catturato l'attenzione del popolo viola, nelle prossime questo potrebbe succedere con Andrea Belotti. Sì, perché il centravanti e capitano del Torino è il primo obiettivo per il reparto offensivo viola, e lo è ormai da mesi: arrivato alla fine del contratto con i granata, i prossimi saranno i giorni del Gallo e della sua decisione, sulla sua scelta di vita per il futuro.

Secondo quanto appreso da FirenzeViola.it, la Fiorentina ha già fatto pervenire a Belotti la sua proposta contrattuale, un accordo pluriennale che porterebbe nelle tasche dell'attaccante classe '93 in tutto 10 milioni di euro netti. L'offerta viola, anche a livello economico, è inferiore all'ultimo rilancio formulato da Cairo, pronto ad assicurare al Gallo circa 3,5 milioni di euro a stagione. A fare la differenza, oltre alla possibilità di aggiustamenti in corsa da parte di Pradè e Barone sul giocatore, potrebbe essere dunque una carta appena aggiunta al mazzo: l'Europa.

Per ora sono soltanto turni preliminari di Conference League, ma il palcoscenico europeo appena raggiunto da Italiano, più la supposta ambizione di consolidarlo, sono aspetti che fanno gola ad un giocatore che nella sua carriera, alla soglia dei trent'anni, ha potuto goderne assai di rado. Basterà per indirizzare la sua scelta? Le prossime ore ci daranno una risposta.