Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / fiorentina / L'esclusiva
EX DS LECCE A FV: "BARAK È IL CENTROCAMPISTA IDEALE PER IL GIOCO DI ITALIANO"
sabato 13 agosto 2022, 10:30L'esclusiva
di Giulio Falciai
per Firenzeviola.it

EX DS LECCE A FV: "BARAK È IL CENTROCAMPISTA IDEALE PER IL GIOCO DI ITALIANO"

Uno degli obiettivi principali per il centrocampo della Fiorentina sembra essere il giocatore dell’Hellas Verona Antonin Barak. Per commentare il suo possibile approdo in viola la redazione di FirenzeViola.it ha contattato, in esclusiva, l’ex direttore sportivo del Lecce che portò il ceco in Puglia: Mauro Meluso.

Che tipo di giocatore è Barak?
“Antonin è un calciatore completo e moderno, dotato di grande prestanza fisica e ottime qualità tecniche. Barak è una vera e propria mezzala moderna con grandi potenzialità. Per me è senza dubbio un giocatore da grande squadra. Senza dimenticarsi che è un professionista serio e una grande persona”.

Come mai decise di puntarci e di portarlo al Lecce?
"Non avevamo grandi risorse e quindi feci un mercato creativo, puntai su su di lui e da noi si rilanciò. Ero contento quando lo presi anche se solo in prestito perché ero certo sarebbe stato utile”.

Come lo vedrebbe nel gioco di Italiano?
“Lo vedo mezzala sinistra e lo vedrei molto bene. Secondo me è un giocatore adattissimo al gioco del tecnico. Ovviamente non ha la rapidità di un trequartista per via della sua struttura fisica ma credo che in una formazione come la Fiorentina sarebbe l’ideale. Nel centrocampo a tre di Vincenzo lui ci giocherebbe benissimo. A Lecce avevamo un modulo simile a quello viole e fece benissimo, perché non dovrebbe ripetersi a Firenze?".