Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / fiorentina / Notizie di FV
L’INFERNO PUO’ ATTENDERETUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini
sabato 20 agosto 2022, 00:00Notizie di FV
di Alessandro Di Nardo
per Firenzeviola.it
fonte Con la collaborazione di Tommaso Loreto

L’INFERNO PUO’ ATTENDERE

L'inferno dantesco che il tecnico del Twente Ron Jans ha profetizzato per la gara di ritorno, con vago senso della realtà rispetto a una gara come quella vinta dai viola 2-1, può certamente attendere. Al cospetto di un Empoli all'esordio casalingo i viola di Italiano sono chiamati a cercare il tris dopo le due vittorie in altrettante sfide tra campionato e preliminare di Conference. E se il pensiero dovrà gioco forza rivolgersi al Castellani e non alla serata di Enschende della prossima settimana, è lo stesso mercato al quale tutti guardano che inevitabilmente dovrà attendere nuovi sviluppi.

Certo, in casa viola si osserva il futuro con un tempo d'anticipo che merita applausi, da iscrivere in egual parti agli accordi per Bianco e Favasuli, ma è già il presente a fare la differenza. La Fiorentina vuole puntellare la rosa con un plus: la famosa ciliegina sulla torta risponde al nome di Antonin Barak, prima corteggiato ed ora trattato da Pradé e soci, che hanno riscontrato il parere favorevole del classe ’94 per l’approdo a Firenze: adesso resta da studiare la formula e convincere l’Hellas, ben disposta comunque a trattare.

Il presente sul mercato arriva però dopo rispetto alla stretta attualità del campo: si pensa già ad Empoli prima e Twente poi, due sfide in cui Italiano recupererà (almeno parzialmente) Giacomo Bonaventura, a riposo precauzionale nella sfida d’andata di Conference. Per Igor invece la speranza è di ritrovarlo per Enschede ed in questo senso la prudenza spinge a pensare che il brasiliano salterà anche la trasferta del Castellani, mentre l’ultimo acciaccato, Szymon Zurkowski, rimane ancora un rebus per il persistente problema alla caviglia.

Tra presente, mercato e futuro, la Fiorentina ragiona step-by step: prima l’Empoli, poi il Twente ed allora sì, in caso di fumata bianca per l’Europa la dirigenza premerà sull’acceleratore per l’ultima settimana di mercato. Per Italiano e la squadra la priorità rimane l’Empoli, con buona pace di Ron Jans e del mefistofelico ambiente del De Grolsch Veste, a cui i viola inizieranno a pensare da lunedì.