Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Notizie di FV
LA SVEGLIA CHIAMATA COMMISSOTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca 2022
sabato 1 ottobre 2022, 00:00Notizie di FV
di Mattia Verdorale
per Firenzeviola.it

LA SVEGLIA CHIAMATA COMMISSO

"Capisco quello che intende il presidente, le sue parole erano da interpretare come "datevi una svegliata là davanti" dice Vincenzo Italiano durante la conferenza stampa pre Atalanta, ed è sicuramente un segnale importante in vista della gara di domani. Le dichiarazioni del presidente, sempre dirette e schiette, sono arrivate alla squadra, chiamata ora ad un cambio di passo contro un avversario di livello

E' quello che si aspetta il presidente che con le sue parole ha messo un po' di pepe alla squadra ma anche il tecnico che cercherà di portare la carica di Rocco Commisso nello spogliatoio, cercando di spronare al meglio i suoi. Anche perché se si guarda la classifica, domani la Fiorentina affronta la prima della classe, ed è proprio per questo che Italiano ha precisato che la squadra di Gasperini non è un avversario qualunque ed è bene ricordarselo.

L'allenatore, oltre a tenere alta la soglia dell'attenzione e sottolineando l'avversario che avrà di fronte, ha dato anche ulteriori indicazioni su alcune situazioni ancora in bilico. Potrebbe recuperare Milenkovic, ma potrebbe dover fare a meno di Sottil, che oggi non si è allenato in gruppo, e se Nico Gonzalez non dovesse superare le piccole ricadute, non potrebbe essere schierabile. I grattacapi non mancano

Nonostante ciò, generalmente la Fiorentina finora ha dimostrato di essere più in palla nelle partite dove l'avversario era sulla carta superiore, vedi Napoli e Juventus, mentre ha trovato più difficoltà con le squadre dove si presentava da favorita. Anche sulla scia dello scorso anno Italiano spera di potersi ripetere, e centrare la prima vittoria in trasferta in campionato potrebbe dare a livello mentale una svolta decisiva