Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Notizie di FV
POULE SCUDETTO FEMMINILE: PARI PIROTECNICO A MILANO PER LA FIORENTINA. PRIMAVERA ELIMINATA DAL VIAREGGIO
martedì 28 marzo 2023, 00:00Notizie di FV
di Redazione FV
per Firenzeviola.it
fonte Fonte: a cura di Stefano Berardo - Twitter: @IamBerry29

POULE SCUDETTO FEMMINILE: PARI PIROTECNICO A MILANO PER LA FIORENTINA. PRIMAVERA ELIMINATA DAL VIAREGGIO

Il focus del martedì sul calcio femminile a cura di Firenzeviola.it

È stata un’altalena di emozioni a non finire la gara di ieri tra Milan e Fiorentina, valevole per la seconda giornata di questa insolita poule scudetto. Entrambe le compagini venivano da una doppia sconfitta all’esordio ed erano volenterose di incassare i primi punti in questa seconda parte di stagione. A partire forte però sono le padrone di casa che si portano avanti al quarto minuto grazie ad un lob fortuito dell’ex di turno Valery Vigilucci. Passano dieci minuti e Cafferata combina una grossa frittata in area aprendo la strada al 2-0 rossonero firmato Asllani. Viola colpita a freddo ma non doma. Le gigliate si riversano in attacco ma non riescono a riaprire la gara, testando i riflessi di Laura Giuliani in un paio di occasioni. Nella ripresa il canovaccio non cambia, la Fiorentina fa la partita con il Milan che gestisce il doppio vantaggio. Al sessantanovesimo Catena viene stesa in area da Soffia decretando la massima punizione per le viola. Sul dischetto si presenta l’eterna Boquete che spiazza l’estremo difensore rossonero e della Nazionale riaprendo il discorso. Passano pochi giri di lancette e il Milan trova il 3-1 grazie ad un altro penalty trasformato da un’altra ex, Martina Piemonte, al decimo sigillo stagionale. I cambi, da una parte e dall’altra, animano un match ricco di emozioni. E non è finita! A due dal novantesimo Giuliani combina un pasticcio con l’aiuto di Fusetti liberando Hammarlund che insacca il 2-3. Secondo goal consecutivo al Milan per la svedese arrivata a gennaio. All’ultima azione della partita un tiro della disperazione delle ospiti viene intercettato con un braccio da una delle centrali avversarie. Altro calcio di rigore per la Fiorentina con Veronica Boquete che mette dentro il 3-3 finale facendo esplodere la festa gigliata. 

Non si esagera dicendo che la gara di domenica scorsa al Puma House of Football è stata una delle più belle e divertenti di questa stagione di Serie A Femminile. Non mancano però i rimpianti da ambo le parti. Se il Milan poteva gestire meglio il doppio vantaggio nelle occasioni in cui lo ha raggiunto, le toscane possono recriminare una partenza nettamente al di sotto delle aspettative e, successivamente, l’aver sprecato un nugolo di azioni da goal. Tuttavia può consolarsi la truppa di Patrizia Panico che, in questo campionato, non ha mai perso col Milan in trasferta. 

Nel corso della passata settimana è iniziato anche il Torneo di Viareggio, tornato al suo antico splendore dopo gli anni di interruzione dal Covid. Anche la Primavera Femminile della Fiorentina è stata invitata alla rassegna. Le ragazze allenate da Claudio Ricci sono capitate in un girone con Arezzo, Westchester United e Rappresentativa LND Under 20. Dopo la netta vittoria sulle americane (6-1), sono arrivate la sconfitta beffarda contro l’Arezzo (1-2) e il pari con la Rappresentativa (1-1). Risultati che purtroppo relegano le giovani gigliate al terzo posto del gruppo senza possibilità di accedere alla finale della competizione. L’esperienza è stata comunque importante per la squadra – come ha sottolineato lo stesso tecnico Claudio Ricci – che ora però deve immediatamente fare quadrato e raccogliere punti onde evitare una dolorosa retrocessione in Primavera 2. 

Cambiando argomento; se la FIGC ha potuto, sempre nel corso della passata settimana, festeggiare le quasi quarantamila presenze allo Stadio Olimpico di Roma per la gara di Champions League tra giallorosse e Barcellona, poco dopo ha dovuto ingurgitare un boccone amarissimo. La notizia uscita narra di un mancato rinnovo dell’accordo tra la tv di stato (RAI) e la Federazione che solitamente consente agli uffici di Via Asiago di avere l’esclusività di trasmettere le partite delle Azzurre sui propri canali televisivi. L’offerta dell’azienda statale vede un ribasso delle cifre del 50%, inaccettabile per la FIGC che, con una dura nota stampa, ha voluto far sapere che tale convenzione non sarà minimamente presa in considerazione. Tutto ciò a pochi mesi dall’inizio del Mondiale di Australia e Nuova Zelanda che ora rischia clamorosamente di non essere trasmesso in chiaro, ma solo sui canali streaming federali. Dalle parti di Via Allegri fanno però sapere che i contatti con Mamma RAI sono ancora in corso e che si sta cercando una soluzione che consenta almeno la trasmissione della Coppa del Mondo di quest’estate. 

Chiudiamo il discorso con un breve aggiornamento sulle altre gare della giornata: nell’altro match della poule scudetto la Juventus ha battuto 1-3 l’Inter Women al Konami Center consolidando ancora di più la seconda piazza della classifica. Nella lotta salvezza torna a fare punti la Sampdoria che strappa un pareggio casalingo al Como, 1-1 il risultato finale. Al Tardini di Parma succede di tutto tra le ducali e il Sassuolo. Le padrone di casa sbagliano ben due calci di rigore, neutralizzati all’estremo difensore neroverde austriaco Isabelle Kresche e, sul finale di gara, incassano il goal beffa di Tomaselli che vale i tre punti per le emiliane ad un passo dalla matematica salvezza.

Di seguito i tabellini delle partite e la classifica aggiornata: 

Poule scudetto
Inter-Juventus 1-3
Milan-Fiorentina 3-3
Riposa: Roma

Poule salvezza:
Sampdoria-Como 1-1
Parma-Sassuolo 0-1
Riposa: Pomigliano

Classifica aggiornata: 
Roma 51
Juventus 46
Inter 35
Milan 35
Fiorentina 35

Sassuolo 23
Pomigliano 17
Parma 13
Como 12
Sampdoria 11