Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Notizie di FV
RIENTRATO DA TRE SETTIMANE MA NON ANCORA DECISIVO: DOV'È NICO?TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2024 @fdlcom
lunedì 19 febbraio 2024, 16:00Notizie di FV
di Niccolò Santi
per Firenzeviola.it

RIENTRATO DA TRE SETTIMANE MA NON ANCORA DECISIVO: DOV'È NICO?

Se la Fiorentina sta attraversando un momento di netta flessione lo deve a tanti fattori, uno tra i quali le prestazioni sottotono del suo pezzo pregiato: Nicolas Gonzalez. Decisamente impattante nelle casse del club sia per il prezzo di acquisto (27 milioni comprensivi di bonus), sia per la cifra riconosciutagli annualmente (3 milioni, secondo solo a Nikola Milenkovic). Esborso che allo stato attuale non corrisponde al rendimento sul campo.

Che l'argentino sia naturalmente predisposto all'infortunio non è una notizia. Sono ventuno le partite saltate, in tutte le competizioni, da quando è a Firenze per via dei guai fisici. Quest'anno, in particolare, già sei. Il punto vero della questione riguarda la sua incapacità di recuperare in tempi brevi dalle grane rispetto alle quali è ovviamente impotente. Dall'ultimo k.o. l'ex Stoccarda è rientrato il 28 gennaio contro l'Inter. Ben tre settimane fa.

Eppure il suo estro ha stentato ad emergere (gol al Frosinone a parte). Di sicuro il peso in termini di leadership che ci si aspetterebbe da un calciatore della sua importanza non è risaltato. E questo suona come un campanello di allarme nel periodo più complicato della stagione, ma forse tutto sommato dell'esperienza di Vincenzo Italiano da quando il tecnico siciliano siede sulla panchina viola. È necessario uno squillo, prima di tutto da Gonzalez.