Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Radio FirenzeViola
ATZORI A RFV, Ecco cosa farà la differenza sabatoTUTTO mercato WEB
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
giovedì 29 febbraio 2024, 11:44Radio FirenzeViola
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

ATZORI A RFV, Ecco cosa farà la differenza sabato

Gianluca Atzori a Radio FirenzeViola
00:00
/
00:00

L’ex difensore e allenatore Gianluca Atzori, con una parentesi anche al Torino, ha parlato a Radio FirenzeViola durante “Chi si Compra?” della gara di sabato sera tra i granata e la Fiorentina: “Intanto questo Torino non rispecchia l’allenatore. Dietro il Toro c’è un lavoro fatto bene, infatti credo non sia facile affrontarlo. La Fiorentina dal canto suo ha uno dei più bravi allenatori in circolazione, poi possono capitare dei momenti difficili. Ma i tifosi possono stare tranquilli”.

Chi vede avvantaggiato?
“Il Torino è fisicamente più forte. Ma qualitativamente i viola possono mettere in difficoltà i granata, se riescono a esprimere al meglio il proprio gioco mettendo a disposizione dell’attaccante tre o quattro occasioni da gol. La differenza la fanno i giocatori, mentre l’allenatore solo mette in condizione di fare determinate cose. Ma occhio perché il Toro avrà un’attenzione massimale, venendo da un momento delicato”.

La Fiorentina deve dare continuità alla formazione di lunedì?
“Dipende dagli allenamenti. Chi non parla coi giocatori non può capire. Magari oggi c’è stato un colloquio tra il tecnico e un giocatore che, malgrado la buona prestazione con la Lazio, necessita di riposare. Se Italiano reputa che qualcuno deve rifiatare per via del carico di lavoro eccessivo, queste sono dinamiche che deve gestire l’allenatore”.

ASCOLTA IL PODCAST PER L'INTERVISTA INTEGRALE!