Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / L'esclusiva
FREITAS A RFV, Ricordo Davide in quella stanza con Corvino. Alla Viola manca il clickTUTTO mercato WEB
lunedì 4 marzo 2024, 14:05L'esclusiva
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

FREITAS A RFV, Ricordo Davide in quella stanza con Corvino. Alla Viola manca il click

Carlos Freitas a Radio FirenzeViola
00:00
/
00:00

L'ex direttore sportivo della Fiorentina Carlos Freitas ha parlato oggi a Radio Firenzeviola, durante 'Viola amore mio'. Queste le sue parole: "Rimane nel cuore. Tutte le parole che si dicono su di lui sono poche per descrivere la dimensione umana della persona. È vero che la vita va avanti, ma io voglio mandare un grande abbraccio alla famiglia di Davide e alla famiglia viola. Un ricordo? Non dimenticherò mai una conversazione nella stanza di Corvino, quando iniziò il ciclo Pioli con l'addio di tanti giocatori esperti e l'arrivo di vari giovani. Pantaleo chiedeva a Davide di tenere unita la rosa e lui con tutta la sua forza disse di non preoccuparsi perché ci credeva. Con lui si poteva avere la garanzia di un gruppo unito. In una città come Firenze, con tanti personaggi che ne hanno fatto la storia, l'impatto di quello che è successo con Davide fu enorme e rispecchia cosa ha significato quel ragazzo per i fiorentini".

Un commento sulla Fiorentina di oggi?
"Quest'anno sembrava che la squadra avesse mezzi per arrivare più in alto. Negli ultimi due mesi è calato un po' e non posso sapere per quale motivo, però vedo altre squadre che stanno facendo un percorso inverso come il Bologna o la Roma. La Fiorentina ha avuto un calo di fiducia ma mi auguro che dentro la squadra sappiano le ragioni di questo crollo".

La Fiorentina potrà vincere una coppa?
"Per fare un salto di qualità ci vogliono altri mezzi, però è anche vero che stare dentro le due coppe significa che il valore c'è e manca solo il click per cambiare la situazione. Due-tre risultati positivi possono cambiare il suono della stagione".

CLICCA SUL PODCAST PER L'INTERVENTO COMPLETO