Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / L'esclusiva
VITALE A RFV: "Viola bene solo due volte: si è persa. A Torino ho visto Italiano in confusione"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
domenica 3 marzo 2024, 18:00L'esclusiva
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

VITALE A RFV: "Viola bene solo due volte: si è persa. A Torino ho visto Italiano in confusione"

Pino Vitale a Radio FirenzeViola
00:00
/
00:00

L'ex dirigente Pino Vitale, nel corso di "Viola Weekend" in diretta su Radio FirenzeViola, ha dato le sue opinioni a seguito del pari della Fiorentina a Torino: “La Fiorentina quest’anno ha due facce, l’ho vista giocare bene solo due volte: a Napoli e con la Lazio. Poi onestamente non mi è mai piaciuta, troppo poco. L’Europa la può raggiungere, se la gioca. Ma la viola vista ieri non mi dice nulla, non ha fatto niente. La squadra comunque è questa, la forza rimane questa, non si può dire nulla di particolare”.

Prosegue: “Italiano ieri mi è sembrato anche un po’ in confusione. Ha giocato un po’ così, la partita non è stata divertente. Il primo tempo è stato quel che è stato, poi il secondo tempo con un uomo in più non ci sono state mai occasioni. Troppo poco, il Torino nel primo tempo almeno ha avuto qualche chance, poi non faceva giocare. La Fiorentina ha nella sua forza il pressing alto e ieri non l’ha fatto, sono rimasto deluso dopo una grande prova di cinque giorni fa. Si è persa, non mi sembra una grande squadra. C’è qualche giocatore, Bonaventura, Nico Gonzalez, Sottil non salta mai l’uomo, Kayode e Biraghi crossano sempre da trequarti, non serve a niente”.

Ascolta il podcast per l'intervista intera